Le caratteristiche della carta conto N26

su
Gnius
immagine al post Le caratteristiche della carta conto N26

La carta conto N26 è una carta di debito con IBAN, sebbene molte persone continuino a confonderla con una carta prepagata ci sono differenze importanti.
Le carte di credito ricaricabili prepagate le possiamo usare spendendo i soldi che abbiamo caricato sulla carta, ad esempio usando un bancomat o con l’applicazione per smartphone della banca.
Invece le carte conto con IBAN, come è la carta N26, hanno tutte le caratteristiche di un conto corrente.

Le Caratteristiche della carta conto N26
Questo le permette di accedere a quelle funzionalità che le prepagate non hanno.
Difatti una carta prepagata, di solito, non è collegata a nessun conto corrente, e si riconosce subito perché  non ha il nome del titolare stampato sopra.
Invece una carta di debito ha sia il nome del titolare e può avere un IBAN ed essere usata come un conto corrente.
Per esempio con una carta N26 si possono fare bonifici sia in entrata che in uscita, possiamo collegarci i pagamenti delle bollette di luce, gas o acqua,  e possiamo anche farci accreditare lo stipendio o la pensione direttamente sulla carta.
Inoltre si può anche ricaricare N26 con PayPal.

Inoltre si può anche addebitare rate dei finanziamenti o di acquisti a rate sulla carta.
Una carta conto N26 unisce la comodità della carta di credito e del conto corrente, però senza avere due spese di gestione.
Per di più la carta conto viene accettata come una carta di credito, senza avere i problemi di una prepagata per esempio sugli acquisti online.

La carta N26 permette di fare operazioni sia con la card sia con il conto corrente.
Tanto per fare un esempio concreto, si può collegare la carta N26 ad Apple Pay dell’iPhone e si può pagare avvicinando il telefono al POS del negozio per effettuare la transazione.
L’applicazione ha comunque una sicurezza elevata visto che è necessaria l’impronta digitale del proprietario e l’operazione avvenendo in tempo reale viene segnalata immediatamente sia sul telefono che sul servizio di notifica di N26.

Cosa si può fare con la carta conto N26

In parole semplici con una carta conto N26 si possono fare pagamenti dall’esteropagamenti online sicuriprelevare da bancomat italiani e stranieri (ATM), impostare limiti di prelievo e spesa giornalieri.
Ad ogni operazione di acquisto o prelievo viene inviato un 
sms di notifica, una sicurezza in più per il proprietario.

La carta N26 ha un conto corrente integrato, e si può usare in tutti gli esercizi commerciali che accettano pagamenti con il circuito Mastercard.
Tutti gli acquisti non hanno costi di commissioni aggiuntive.
Anche i prelievi in Euro sono gratuiti e illimitati, mentre quelli in valute diverse dall’Euro hanno i costi di cambio e di servizio, come le normali carte.

Le carte conto N26 sono di 4 tipi, pensate a seconda delle esigenze del cliente.
La N26 Base non ha nessun canone ma ha una commissione dell’1,7% sui prelievi in valuta estera,  la N26 Base Buisness invece, pensata per i liberi professionisti, ha un cashback dello 0,1%.
La N26 Black ha invece un canone mensile ma ha servizi gratuiti che la N26 base non ha, come i prelievi in valuta estera senza commissione, una assicurazione per: furto dello smartphone, viaggi,  prelievi, noleggio auto ed un sistema per la protezione dagli acquisti indesiderati. Ideale per chi viaggia molto per lavoro.
La N26 Metal ha le stesse caratteristiche della N26 Black ma in più si può accedere a delle offerte di partner convenzionati, ed una assistenza personale dedicata.

I servizi extra delle carte N26 Black e N26 Metal sono quelli del circuito Mastercard World Elite, una serie di servizi pensati a imprenditori e liberi professionisti, che aiutano durante i viaggi di lavoro a non avere problemi per esempio per affittare una auto o acquistare un biglietto aereo.
Sono servizi che hanno una durata minima di 12 mesi, e si è obbligati a pagarli fino alla scadenza dei servizi con un canone mensile.

Vista la grande popolarità che la carta conto N26 sta avendo in tutta Europa è  da prendere in considerazione come una buona alternativa rispetto i tradizionali conti correnti,  senza rinunciare alla comodità di una carta accettata ovunque, quindi comoda per chi viaggia spesso e non vuole problemi sui pagamenti.

Per ulteriori info e maggiori dettagli segui il link.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi