Tassazione del TFR a fine rapporto, vediamo come si calcolano le tasse sul TFR.

su
Gnius
immagine al post Tassazione del TFR a fine rapporto, vediamo come si calcolano le tasse sul TFR.

Vediamo oggi come fare il calcolo della Tassazione del TFR a fine rapporto partendo dal valore del TFR lordo, in modo per capire a quanto ammontano  le tasse che paghiamo sul TFR.

Tassazione del TFR a fine rapporto

Se andiamo a vedere l’art. 17 del Tuir, e il Codice Civile all’articolo 2120, scopriamo che l’importo netto del TFR è calcolato in base ad una tassazione separata.

La tassazione separata sul TFR

Il che significa che per calcolare l’importo netto del TFR non bisogna applicare l’aliquota IRPEF dell’anno in cui viene percepita.
Bisognerà calcolare la media, come fanno all’Agenzia delle Entrate, in base alla tassazione separata del TFR.
In parole povere per il calcolo del TFR netto bisogna calcolare l’importo che viene pagato al lavoratore in base alle le aliquote Irpef degli anni di riferimento del TFR.
State pensando anche voi che è un tantino complicato vero?

É una regola che secondo me serve a “mettere una pezza” alle grandi variazioni che hanno le aliquote Irpef in questi anni.
Secondo le regole per la tassazione separata del TFR con questo modo di fare il calcolo del netto del TFR partendo dal lordo
può calcolare un’imposta dell’aliquota Irpef addirittura più bassa rispetto all’aliquota ordinaria che è in vigore al momento del pagamento del TFR.
Le classiche voci di corridoio narrano di dipendenti che chiedono che il TFR venga pagato dopo 4, 5 o 6 mesi proprio per pagarci meno tasse,
non so quanto sia vero, ma secondo questo calcolo sarebbe anche possibile una cosa del genere.

Calcolo della tassazione del TFR a fine rapporto

Per la tassazione del TFR a fine rapporto l’aliquota applicata ai fini del calcolo del Tfr netto è ricalcolata dall’Agenzia delle Entrate prendendo a riferimento l’aliquota Irpef media degli ultimi 5 anni di attività lavorativa, e qualora l’ammontare dell’imposta applicata alla buona uscita fosse superiore a quanto già versato sarà obbligatorio versare la differenza.

Scaglioni Irpef per il TFR

Iniziamo con il capire a quanto ammonta l’aliquota IRPEF che viene calcolata in scaglioni:

  • 23% fino a 15mila €
  • 27% fino a 28mila €
  • 38% fino a 55mila €
  • 41% fino a 75mila €
  • 43% da 75mila € in poi.

Facciamo un esempio partendo da un TFR lordo complessivo di 25’000 € per 10 anni di lavoro, che corrisponde ad un lordo annuo di 30’000 €.
Dividiamo il lordo annuo di 30’000€ in scaglioni, il primo da 0 a 15’000€ avrà la tassazione al 23%, il secondo da 15’001€ a 30’000€ quella al 27%.

Esempio di calcolo delle tasse sul TFR

Va fatta poi la somma tra il calcolo sull’imposta relativa al reddito di riferimento, 23% dei primi 15mila € (che fa 3’450€,
e la somma sul calcolo fatto sul 27% che sono gli altri 15mila € (che fa 4’050€), col risultato di 3’450 + 4’050 = 7’500€.
L’aliquota Irpef media che ne esce fuori si calcola facendo 7’500/30’000 x 100 = 25%,
quindi il 25% è la percentuale di tasse che si va a pagare per un TFR di 25’000€, che fa 6’250€,
il TFR al netto delle tasse sarà quindi 25’000€ – 6’250€ = 18’750€

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.