Agenzia delle Entrate

Se cercate quale è il lavoro dell’Agenzia delle Entrate troverete scritto è che un ente pubblico che ha come obiettivo quello di assicurare la Tax Compliance alla migliore condizione possibile.

Quando leggiamo Tax Compliance dobbiamo interpretarlo come l’attività di indurre i contribuenti al pagamento delle tasse in maniera spontanea.

In parole povere l’Agenzia si occupa del controllo e della gestione delle tasse degli Italiani, fornendo assistenza per il pagamento dei tributi e mettere in atto operazioni di recupero dell’evasione fiscale.

L’Agenzia delle Entrate è un organo autonomo ma controllato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze,

Cosa fa l’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate si occupa di tutte le operazioni che riguardano le entrate tributarie erariali delle persone fisiche e delle persone giuridiche. In dettaglio si occupa di:

Amministrazione e riscossione di tutte le tasse erariali, locali, extratiburarie e IVA. 
In pratica le tasse personali e le tasse sul lavoro.

Assistenza, informazione e segnalazione dei servizi per migliorare il rapporto tra contribuente e Agenzia e di conseguenza con il Fisco.

Controllo, accertamento e riscossione (tramite Agenzia delle Entrate Riscossione che ha sostituito Equitalia) delle operazioni contro l’evasione fiscale.

Gestione dei contenziosi tributari (ossia le controversie tra contribuente e stato) tra contribuenti e Fisco.

Chi sono i contribuenti per l’Agenzia delle Entrate

Per l’Agenzia i contribuenti, ossia chi è sottoposto al pagamento delle tasse, sono:

  • Persone giuridiche, ossia le imprese e società di ogni tipo, enti commerciali e commerciati, lavoratori autonomi, professionisti.
    Per gli ultimi due ci sono limiti  di reddito minimi per il quale non si è obbligati al pagamento di contributi e tasse di vario genere.
  • Persone fisiche, ossia i cittadini e gli enti non commerciali (associazioni sportive dilettantistiche, associazioni culturali e via dicendo) che superino i redditi minimi, calcolati attraverso la dichiarazione dei redditi.

phishing

ATTENZIONE! Phishing da email dall’Agenzia delle Entrate

Aumentano le mail truffa che indicano come provenienza l’Agenzia delle Entrate, ovviamente sono email false e lo fanno per rubarvi dati sensibili.
Queste email truffa hanno come oggetto “Agenzia delle entrate-Riscossione” e scrivono nel testo che ci sono documenti esattoriali che ti riguardano, spesso con un numero di riferimento del tutto inventato, e ti invitano a leggerlo cliccando sul link “ACCEDI DOCUMENTO”.
Non cliccate e cancellate subito l’email.

Come mandare un accertamento fiscale

Come mandare un accertamento fiscale ad una azienda o ad una persona fisica

Hai un cliente che non ha pagato la fattura? O hai sospetti su come fa il negozio concorrente fa prezzi troppo bassi, conoscendo le spese? Puoi chiedere un accertamento fiscale all’Agenzia delle Entrate.
Vediamo come si fa una segnalazione di un illecito fiscale all’Agenzia delle Entrate e come mandare un accertamento fiscale ad una azienda o ad una persona fisica che reca danno ai tuoi affari.

esenzione canone rai

Se hai la badante perdi l’esenzione del canone Rai

Incredibile ma vero. Una pensionata anziana ha perso il diritto all’esenzione del canone RAI perché ha preso con se una badante che la aiuta. I soldi sono gli stessi, ma sono contati come un doppio reddito, la badante è contata come residente, e quindi niente più esenzione.

modello 730 2019

Modello 730 2019 editabile e salvabile gratis

Se cercate il modello 730 2019 editabile e salvabile gratis la soluzione più semplice è andare sul sito dell’Agenzia delle Entrate, non è editabile ma in compenso offre tante informazioni per la compilazione,
con il link potrete arrivare direttamente alla pagina dove c’è il modello 730 2019 in pdf da scaricare gratis.

Dichiarazione dei redditi precompilata

Dichiarazione dei redditi precompilata disponibile online.

Da lunedì 15 aprile è disponibile online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, la dichiarazione dei redditi precompilata.
Tante le novità, sulla compilazione assistita e l’integrazione con i dati fiscali esterni come studi medici, farmacie, banche e via dicendo.
Quest’anno avremo un modulo molto più semplice da compilare, con la maggior parte dei dati già inseriti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi