Caratteristiche e affidabilità dei prestiti per pensionati

su
Gnius
immagine al post Caratteristiche e affidabilità dei prestiti per pensionati

Alcune tipologie di prestito personale, come la cessione del quinto, sono destinate solo a particolari categorie di persone. Tra questi rientrano i prestiti per pensionati, particolarmente facili da ottenere poiché è la pensione stessa a fare da garanzia.

prestiti per pensionatiIn poche parole, tutti i possessori di cedolino INPS possono accedere a queste soluzioni per ottenere liquidità in maniera immediata, sicura e affidabile.

Cessione del quinto della pensione

Una delle tipologie di prestito più richieste in Italia è la cessione del quinto, applicabile a tutti i lavoratori dipendenti e ai pensionati. In cosa consiste? La cifra massima richiedibile a un istituto di credito è calcolata sulla base della pensione percepita, in questo caso, e si restituisce detraendo direttamente le rate dalla stessa.

I vantaggi di un prestito per pensionati di questo tipo sono numerosi. Prima di tutto, non c’è bisogno di garante in quanto è la stessa pensione a fungere da garanzia. La rata di restituzione non può mai superare il quinto della cifra ottenuta mensilmente, quindi il richiedente non rischia di indebitarsi. La rata rimane fissa per tutta la durata del contratto.

Inoltre viene direttamente detratta dal cedolino dell’INPS, così che il pensionato non debba fare nulla per adempiere ai propri doveri. Insomma, nell’insieme è un modo molto comodo e veloce di ottenere un prestito, qualunque sia la tua motivazione.

Come e dove si richiedono questi prestiti per pensionati?

Quasi tutti gli istituti di credito permettono la richiesta della cessione del quinto sulla pensione, in particolare quelli che hanno stipulato una convenzione con l’istituto previdenziale dell’INPS.

Un elenco di tutti gli istituti accreditati è disponibile e pubblico proprio sul sito INPS. Una volta scelto l’istituto bancario o creditizio a cui affidarti, puoi chiedere un colloquio conoscitivo con uno dei suoi agenti o ottenere un preventivo gratuito via internet. Ti basta inserire alcuni semplici dati per avere un quadro di quale cifra massima tu possa richiedere, il tipo di agevolazioni in atto e la modalità di restituzione a rate.

Di solito puoi richiedere un prestito per pensionati di 50-75.000 euro da restituire in 120 rate, ma molto dipende dalla tua età, dall’entità della tua pensione e da altri fattori personali. Per questo è sempre conveniente richiedere un preventivo e fare tutte le domande del caso per toglierti qualsiasi dubbio in merito al prestito.

Una volta ottenute le risposte che cerchi, puoi richiedere la cessione del quinto della pensione direttamente online. Gli istituti finanziari sono estremamente attenti alla sicurezza e permettono di inviare documenti, immettere dati sensibili e apporre una firma digitale in poco tempo e senza alcun pericolo per la tua privacy.

Se il prestito viene accettato, ti sarà chiesto di stipulare delle polizze assicurative a tutela dell’istituto secondo la legge. Poi otterrai la cifra richiesta direttamente sul conto corrente e potrai restituire le rate in maniera comoda e automatica, tramite detrazione dalla tua pensione.

Se fosse necessario potrai poi estinguere il prestito quando vorrai. Ricorda che da questi prestiti per pensionati sono esclusi gli aventi diritto a una pensione di invalidità civile e chi ha più di 87 anni alla data di fine del contratto.

Condividi subito
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Amazon Pixel