Calcolo Tasi Scandicci

su
Gnius
immagine al post Calcolo Tasi Scandicci

Per il calcolo Tasi Scandicci ha pronti tutti i parametri, le scadenze e le procedure di pagamento.
Vediamo come dovranno pagare questa tassa sulla casa i cittadini di Scandicci.
Calcolo Tasi ScandicciLa Tasi è il Tributo per i servizi indivisibili e anche il Comune di Scandicci ha stabilito un regolamento da seguire per l’applicazione di questo tributo.
Col fine di semplificare al massimo gli adempimenti per il contribuente sono state fatte scelte apprezzate.

Il requisito per essere considerato soggetto passivo d’imposta della Tasi a Scandicci è il possesso o la detenzione di unità immobiliari.
Non solo le case ma anche fabbricati e aree edificabili.

Calcolo Tasi Scandicci – Esclusi i Terreni Agricoli!

Per l’applicazione della Tasi a Scandicci il comune ha limitato l’applicazione agli immobili esclusi dall’imposizione dell’IMU.
La base imponibile per il calcolo della Tasi a Scandicci è la stessa prevista per l’applicazione dell’IMU.
Consiste nel valore dell’immobile determinato ai sensi dell’articolo 5 del D. Lgs. n. 504/1992 e dell’articolo 13 del D.L. 201/2011 e dall’art.13 del Regolamento per l’applicazione dell’imposta municipale propria.

La base imponibile è ridotta del 50% nel caso di fabbricati di interesse storico o artistico.
Stessa riduzione per i fabbricati che siano giudicati inabitabili o inagibili nel periodo oggetto dell’imposta.

Le aliquote per il calcolo della TASI a Scandicci sono state determinate dal Consiglio Comunale nella misura del 1 per mille per i fabbricati rurali, e del 2,5 per mille per tutti gli altri immobili.

Sono previste inoltre delle riduzioni sulla base di numerosi parametri, calcolabili caso per caso.

Il regolamento prevede per l’anno 2014 il pagamento della Tasi a Scandicci in una soluzione unica con scadenza 16 ottobre 2014.

Va prestata particolare attenzione alle date di scadenza.
Sono previste sanzioni molto salate in caso di ritardo del versamento, di omessa dichiarazione o di compilazione incompleta.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi