Quali sono le regioni dove si pagano meno tasse?

su
Gnius
immagine al post Quali sono le regioni dove si pagano meno tasse?

In Italia ogni regione ha una tassazione diversa, quali sono le regioni dove si pagano meno tasse?
I dati forniti da un’indagine fatta da Bankitalia permettono di visualizzare quali sono le regioni con meno tasse,
ossia quelle in cui l’incidenza delle imposte risulta maggiore rispetto ad altre località in Italia.

Quali sono le regioni dove si pagano meno tasse?

Le regioni dove si pagano meno tasse, quali sono?

Secondo i dati forniti tra le regioni che pagano meno tasse si trova la Valle d’Aosta,
infatti, come riportato anche dal Sole 24 ore, gli abitanti di questa regione pagano all’incirca il 34,3% in meno
rispetto alla media nazionale pari al 3% rispetto all’anno precedente, e con un prelievo medio pari a 1.302 euro.
Questa regione è sicuramente avvantaggiata dal suo essere a statuto speciale,
e quindi con alcune aliquote differenti a quelle di altre regioni italiane. 

Oltre alla Valle d’Aosta un’altra tra le regioni dove si pagano meno tasse è il Friuli Venezia Giulia,
in questo campo si paga una media del -21,7% rispetto alla media nazionale,
in questa regione la media delle tasse è pari a 1.553 euro,
dove le aliquote comunali e regionali sono più basse rispetto alle altre regioni italiane.

Le regioni dove si pagano meno tasse al Sud

Tra le regioni di italia del sud che pagano meno tasse troviamo la Basilicata.
In questa regione infatti, si risparmia circa il 17,8% rispetto alla media nazionale con una media annua di 1.630 euro.
Bankitalia, inoltre definisce che questa regione è dove l’imposizione locale sulle famiglie è aumentata di più rispetto al 2014, nonostante ciò il prelievo delle imposte rimane comunque minore rispetto alla tassazione del resto d’Italia.

Le regioni dove si pagano meno tasse elenco

Dopo aver definito quali sono le regioni d’Italia dove si pagano molto meno tasse rispetto al resto del paese,
ci sono altre regioni che si collocano in una media positiva.
Queste sono il Veneto, le Marche, la Toscana, la Puglia, l’Abruzzo, l’Umbria, la Sardegna, la Sicilia e la Lombardia.
Tra quelle più “care” invece ci sono al primo posto la Campania, poi la Lombardia, la Calabria e il Lazio.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi