Il Bonus Elettrodomestici quanto è la detrazione

su
Gnius
immagine al post Il Bonus Elettrodomestici quanto è la detrazione

Anche quest’anno abbiamo la possibilità di richiedere una detrazione sull’acquisto di nuove lavastoviglie frigoriferi ecc… grazie al bonus su mobili ed elettrodomestici.
Vediamo allora per il bonus elettrodomestici quanto è la detrazione e chi può richiederla.

bonus elettrodomestici

Ecco le informazioni principali per capire come richiedere il bonus elettrodomestici quanto è la detrazione massima che possiamo richiedere e chi può richiederlo e come sfruttarlo al massimo.

Bonus Elettrodomestici quanto è la detrazione

Se devi acquistare dei nuovi elettrodomestici per la cucina o nuovi boiler per il bagno scegli elettrodomestici con classe energetica A+, A++ o A+++.
Soltanto con queste classi energetiche puoi  richiedere la detrazione del 50%.
La detrazione può essere richiesta al massimo per 10 mila euro, ma se dovere rifare la cucina e il preventivo di spesa è alto ricordate che il bonus elettrodomestici può essere richiesto anche da coniugi e parenti conviventi di 2° grado.
Per sfruttare appieno il bonus elettrodomestici su tutti gli acquisti dovete solo ricordare di distribuire gli acquisti.

Chi può richiedere il Bonus Elettrodomestici

Possono richiedere il bonus elettrodomestici tutti quelli che hanno acquistato grandi elettrodomestici e mobili ad incasso nell’anno scorso.
La detrazione può essere richiesta da chi paga l’IRPEF o IRES.
Potete richiedere il bonus elettrodomestici anche per i lavori e gli acquisti di elettrodomestici sulle case in acquisto, a patto che sia stato registrato il compromesso per l’acquisto dell’immobile.
Nel caso in cui sia presente un contratto preliminare, il bonus spetta anche se i lavori sono eseguiti a proprio carico o se è stato registrato il compromesso.

Bonus elettrodomestici elenco dei requisiti

Ricapitolando ecco i 5 punti del Bonus Elettrodomestici, quanto è la detrazione, chi può beneficiare del bonus elettrodomestici e mobili e per quali acquisti e lavori può essere richiesto.

1 – Il Bonus mobili è concesso a chi ha fatto lavori di ristrutturazione che rientrano nei lavori agevolabili dal bonus ristrutturazioni

2 – I lavori di ristrutturazione dell’immobile non devono essere stati fatti prima del 2017

3 – Il bonus elettrodomestici può essere richiesto solo per l’acquisto di elettrodomestici di classe energetica  A+  o superiore

4 – Il bonus elettrodomestici e mobili può essere richiesto solo se vengono pagati l’Irpef o l’Ires

5- Si può richiedere il bonus elettrodomestici anche se si fa un compromesso  per l’acquisto di una casa a patto che sia registrato

Per altre informazioni potete leggere direttamente la pagina sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Vota!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi