Sentenza Libretti di Risparmio Antichi

su
Gnius
immagine al post Sentenza Libretti di Risparmio Antichi

Con la Sentenza Libretti di Risparmio Antichi potrete capire se questi documenti sono ancora validi.
E’ capitato, negli ultimi anni, che alcuni eredi ritrovassero i vecchi libretti di risparmio dei loro antenati.
Si tratta di libretti, spesso, molto antichi, alcuni risalenti al periodo ante guerra.
Come si può ben intuire, gli importi conservati in questi libretti possono essere differenti.
Infatti si passa dalle poche lire ai risparmi di una vita.

Sentenza Libretti di Risparmio AntichiPer questo motivo, molti eredi hanno richiesto di poter ricevere il denaro conservato, con i relativi interessi.
Avrebbero voluto riscuotere ciò che spetterebbe loro di diritto.
In realtà, la situazione è più complicata del previsto, vediamo perché.

Sentenza Libretti di Risparmio Antichi: cosa è stato deciso

Era il 29 Novembre del 2010 quando l’ Arbitro Bancario Finanziario, con decisione n. 1384, rigettò il ricorso di un consumatore che richiese di poter riscuotere la somma su un libretto del 1943.
Il motivo del rigetto è da ricercare nella decadenza del diritto di riscuotere la somma. Stando alla 
sentenza libretti di risparmio antichi oggi in vigore, l’intestatario o l’erede di un libretto può riscuotere la somma entro un anno, se la somma depositata non supera le 100 lire, cinque anni se non supera le 1000 lire e trent’anni se si superano le 1000 lire.

Ne risulta che avviare azioni legali contro la Posta è del tutto inutile: meglio tenere a mente le scadenze dei propri conti, per evitare di perdere il proprio denaro.

Comunque come forma di investimento, magari un regalo per i vostri nipotini da riscuotere al compimento del diciottesimo anno di età.
Un buono postale non è una cattiva idea, un piccolo salvadanaio che rende nel tempo anche se poco ma rende.
Scoprite i Buoni Fruttiferi Postali, un investimento sicuro e facile da fare.
Poi se vi serviranno i soldi investiti avrete la possibilità di ritirarli quando vorrete.

Fissate un appuntamento all’Ufficio Postale più vicino e scoprite questo piccolo metodo di investimento.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi