Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale

su
Gnius
immagine al post Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale

Trovare un modello a volte non è facile, qui ti aiutiamo con il Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale.
Richiedere la cancellazione dell’ipoteca giudiziale che grava sul tuo bene immobile è un tuo diritto.
Potrai esercitare una volta estinto il tuo debito.
Vediamo in cosa consiste e come avviene la procedura di istanza e dove poter reperire
un fac simile per la lettera da presentare ad un giudice.

Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale

La cancellazione dell’ipoteca giudiziale: di cosa si tratta e come procedere

Ti trovi di fronte ad una condanna al pagamento di una somma di denaro ed è stata iscritta, con una funzione di garanzia,
un’ipoteca su un tuo bene immobile?
Devi sapere che, a certe condizioni, è possibile richiedere ed ottenere la cancellazione dell’ipoteca giudiziale.

Il punto di partenza è rappresentato dal dato di fatto che l’ipoteca sul bene di tua proprietà è stata iscritta sulla base di una sentenza di condanna.
A l pagamento di una somma di denaro o all’adempimento di un’obbligazione o al risarcimento dei danni.
A seguito del pagamento del debito a garanzia, del quale è stata iscritta l’ipoteca, rientra nei tuoi diritti richiederne la cancellazione.

Deve essere presentata un’apposita istanza che deve soddisfare una serie di requisiti di forma e di contenuto.
Sarà, poi, il giudice ad ordinare la cancellazione con la conseguenza che il bene tornerà nella tua piena disponibilità.
Potrà essere eventualmente venduto senza che su di esso gravino garanzie reali.

Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale: il contenuto della richiesta

Non è difficile reperire online dei formulari o dei Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale,
come su moduli.it o su tuodiritto.it.
La cancellazione non è automatica una volta effettuato il pagamento.
Segue un iter disciplinato dalla legge e richiede una procedura che si svolge in tribunale.

Gli step che ti attendono sono tre.
Dovrai per prima cosa estinguere totalmente il tuo debito.
Quindi, dovrai ottenere dal creditore l’assenso espresso alla cancellazione dell’iscrizione.
Dunque il creditore soddisfatto è tenuto a prestare il consenso con atto pubblico o attraverso una scrittura privata autenticata.

Infine, incombe su di te, proprietario del bene gravato dal vincolo reale,
l’onere di adire il giudice competente per ottenere l’ordine formale di cancellazione.
Sarà il magistrato adito ad emettere l’ordinanza di cancellazione.
L’istanza si sostanzia in una dichiarazione dell’avvenuta estinzione del debito.
Corredata dalla documentazione comprovante tale pagamento e dall’atto di assenso sottoscritto dal creditore.

Ecco dunque spiegato come far valere il vostro diritto di richiesta di cancellazione di ipoteca giudiziale che grava sulla vostra casa o un altro bene.
Come potete immaginare la parte più ardua consiste nell estinguere il debito che grava,
ma fatto questo si tratta di una serie di pure formalità burocratiche e giudiziarie.

Ti potrebbero interessare anche:

2 thoughts on “Fac Simile Istanza Cancellazione Ipoteca Giudiziale”

  1. Pingback: Nota di Iscrizione Ipotecaria Fac Simile
  2. Trackback: Nota di Iscrizione Ipotecaria Fac Simile
  3. Pingback: Fac Simile Lettera Legittimo Impedimento
  4. Trackback: Fac Simile Lettera Legittimo Impedimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi