Che cos’è l’ipoteca

su
Gnius
immagine al post Che cos’è l’ipoteca

Spesso ci si chiede l’ipoteca, ma cosa è l’ipoteca?
Questa è una forma che serve a garanzia per un eventuale creditore, solitamente la banca.

cosa è l'ipoteca
Dunque nel momento in cui si ha una proprietà immobile e si desidera ricevere un prestito è possibile creare un’ipoteca di primo grado sull’immobile.
Ipoteca e mutuo spesso dunque sono correlate, specie nel momento in cui si richiede un mutuo ipotecario.
Il mutuo ipotecario permette di ottenere la cifra richiesta al debitore,
mentre al creditore ossia alla banca da un mezzo per tutelarsi nel caso in cui non si paghino le rate.
Dunque come funziona l’ipoteca? Questa è una causa di prelazione che permetta al creditore qualunque esso sia di tutelarsi da un mancato pagamento.

Cosa è l’ipoteca, un titolo esecutivo?

L’ipoteca in sé non rappresenta un vero e proprio titolo esecutivo.
Bisogna considerare però che vi sono principalmente due tipologie d’ipoteche.
Questa volontaria è concessa direttamente dal proprietario dell’immobile,
dunque il concedente e il beneficiario di questo, siglano un contratto.
In questo caso l’esecutività dell’ipoteca avviene solo nel caso in cui il concedente non rispetta gli accordi con il beneficiario, ad esempio quando non si pagano le rate.

A differenza di quella volontaria, l’ipoteca giudiziale invece prevede invece l’iscrizione di un reale diritto di garanzia.
In questo caso vi è l’obbligo di impostare un’ipoteca per adempire e risarcire i soldi dovuti al beneficiario legittimato da un tribunale.

Ipoteca di primo grado e di secondo grado

Oltre a una differenza tra l’ipoteca volontaria e quella giudiziale, sussiste quella tra l’ipoteca di primo grado e l’ipoteca di secondo grado.
Le ipoteche infatti, vengono iscritte a beneficio di un creditore, in alcuni casi però vi sono più creditori da soddisfare.
In questi casi si iscrivono le ipoteche di primo, secondo, terzo e quarto grado e così via.
In base all’ordine delle ipoteche verranno poi soddisfatti i vari creditori.

Ipoteca cancellazione

La cancellazione dell’ipoteca sé questa è stata volontaria può avvenire sia in forma automatica sia attraverso un atto notarile,
ad esempio se l’ipoteca prima casa era stata effettuata dalla banca.
In caso di ipoteca giudiziale è necessario portare la procedura in tribunale e richiederne la cancellazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.