Come ricaricare la carta di credito prepagata

su
Gnius
immagine al post Come ricaricare la carta di credito prepagata

Come ricaricare la carta di credito prepagata?
La carta di credito prepagata è un ottimo sistema per riuscire ad effettuare acquisti online e nei negozi in completa sicurezza.

Come ricaricare la carta di credito prepagata
Grazie alle ricariche prepagate si possono mettere solo i soldi necessari a effettuare i pagamenti senza il rischio di perdere più soldi di quelli che servono per i propri acquisti.
Ma come e dove ricaricare una carta prepagata? Scopriamolo insieme!

Come ricaricare la carta di credito prepagata?

È possibile ricarica la carta prepagata online attraverso un sistema offerto dalla banca: l’Home Banking.
Questo servizio di Internet Banking è una piattaforma disponibile online o direttamente attraverso l’applicazione su cellulare o smartphone.
Solitamente questa piattaforma dispone di un’opzione che permette di effettuare una ricarica, spostando la liquidità dal conto corrente alla carta prepagata.
Con il servizio di home banking il costo è di 1 euro.
Volendo, se la vostra carta possiede un IBAN, si può ricaricare con bonifico, se necessario anche da terze persone.

Come ricaricare la carta prepagata al bancomat

Oggi i moderni bancomat dispongono di un apposito sistema che permette di inserire
i soldi contanti e che dà la possibilità di effettuare un versamento diretto all’interno della carta prepagata o del conto corrente
a seconda dell’istituto di credito che ha rilasciato la vostra carta prepagata.

Oltre che al bancomat è possibile ricaricare la carta prepagata anche direttamente allo sportello della banca,
in questo caso la ricarica ha un costo che si aggira tra i due e i tre euro circa, a seconda dell’istituti bancario.

Dove ricaricare una carta prepagata in contanti

Oltre a poter ricaricare la carta prepagata direttamente in banca o con l’Home banking, ci sono altri sistemi per poter effettuare una ricarica direttamente con i soldi in contanti.
Infatti, è possibile fare una ricarica direttamente presso il  tabaccaio e i negozi abilitati che prevedono pagamenti con Sisal Pay.
Questo sistema è disponibile solo per alcune carte ricaricabili come quella del Banco Intesa San Paolo, CartaSì, FindomesticPay, ICBPI, Postepay classic ed evolution, Vodafone Smart Pass.
Quanto costa ricaricare la carta prepagata?
Di solito la commissione per l’accredito dei soldi sulla carta oscilla tra i due e i tre euro a seconda del tipo di carta che si vuole ricaricare.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi