Che cosa è il Conguaglio Bolletta. Perché la bolletta è sempre Salata?

Il Conguaglio Bolletta è una delle situazioni che si possono gestire meglio in casa, scopriamo come.
La definizione di conguaglio è:
Operazione di contabilità tendente a livellare situazioni sperequate o a stabilizzare fenomeni soggetti a frequenti oscillazioni.

Conguaglio Bolletta

Conguaglio Bolletta – Che cosa è

Ogni anno ci arriva una bolletta dove troviamo scritto Conguaglio Bolletta.
Solitamente è una bolletta molto salata.
MA cosa significa questa cosa?
Alcune forniture come il Gas per esempio, vengono forniti e fatturati su consumi presunti. Quindi sta a significare che se non trasmettere la lettura del contatore il consumo viene fatturato per consumi presunti a seconda della stagione.
Quindi in bolletta significa che troverete addebitato un consumo più o meno esatto.
Questo  viene addebitato al cliente per pareggiare il costo del consumo previsto nelle bollette precedenti.
Ma il costo effettivo calcolato sulla lettura del contatore non c’è se non glielo trasmettete voi.

Gli enti erogato di servizi in pratica fanno si che venga letto il contatore una volta l’anno dai loro operatori.
Capita spesso però che il consumo calcolato è maggiore o minore di quello previsto.
Li nasce il Conguaglio Bolletta ed è così che il costo in più viene addebitato o accreditato nell’ultima bolletta dell’anno o del periodo fiscale.

Conguaglio Bolletta – Consigli pratici

Un piccolo conguaglio avviene per il gas ogni fine anno o nel corso dell’anno quando inviate una autolettura.
Quando il conguaglio è molto alto bisogna allarmarsi. Perché significa che il costo presunto dal gestore, che sia luce o gas, è molto più basso di quello effettivo.
E’ così che si da origine a bollette astronomiche a causa del costo in più dovuto proprio dal conguaglio.

I motivi dei conguagli molto alti sono principalmente due:
1 – non vengono mandate le autoletture
2 – l’incaricato della lettura dei contatori non è mai passato

Anche se non fosse mai passato l’addetto alla lettura non vuol dire che non si ha la responsabilità sul costo in bolletta.
L’autolettura è stata creata apposta per evitare i passaggi frequenti dell’incaricato della società di gestione dei servizi energetici.
Vi consigliamo vivente di prendere questa abbitudine, leggete sulla bolletta il periodo in cui va fatta e fatelo.

Cosa fare se il conguaglio è elevato

La prima cosa da vedere è il periodo di riferimento del conguaglio, il gestore ha l’obbligo di effettuare i controlli almeno 1 volta l’anno.
Non può richiedere costi di conguaglio per più di 5 anni dalla data di emissione della bolletta.
Perché oltre i 5 anni i conguagli sono prescritti per legge.

Se comunque il conguaglio è per gli ultimi 5 anni si può chiedere una rateizzazione dello stesso, in accordo con la società di gas o luce.

Un conguaglio elevato si può ricevere anche dopo aver cambiato gestore. In quel caso bisogna fare quella che viene chiamata una “lettura di switch“.
Ossia il calcolo dei consumi del vecchio gestore al momento del cambio, così da verificare che non ci siano stati addebitati consumi del vecchio gestore dopo che si è passati al nuovo.

Come evitare i conguagli troppo alti

Un modo per evitare i conguagli in bolletta troppo elevati è quello di inviare costantemente le autoletture.

Quando questo non fosse possibile si da subito, magari perché si subentra o perché per anni non è mai passato nessuno a leggere i contatori, calcolate la differenza tra il consumo indicato dall’ultima bolletta e quello effettivo, dividete questo valore in 12, così da avere il consumo in più per ogni mese, e per i successivi mesi inviate l’autolettura aggiungendo il mese di consumo in più calcolato in precedenza.

Continuate questa operazione finché il consumo presunto indicato in bolletta non è simile a quello effettivo. Da quel mese in poi le bollette dovrebbero arrivare con un costo presunto molto vicino al reale, e quindi il conguaglio di fine anno non può diventare alto.

Non è un’operazione molto ortodossa, ma è il modo più semplice per evitare sorprese in bolletta a fine anno.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Reddit0Digg thisShare on LinkedIn0Email this to someone
Leggi anche

One thought on “Che cosa è il Conguaglio Bolletta. Perché la bolletta è sempre Salata?”

  1. Pingback: Foglio Excel per Calcolo Bolletta Gas
  2. Trackback: Foglio Excel per Calcolo Bolletta Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti