Trading online, attenti alle truffe!

su
Gnius
immagine al post Trading online, attenti alle truffe!

Molti dicono che fa parte della natura umana ma da quando sono nate le prime piattaforme per il trading sono nate anche le prime truffe col trading online.
Fino a 15 anni fa questo tipo di attività, il brokeraggio, era di appannaggio di gente che faceva l’investitore di professione,
quindi avendo un’esperienza molto più grande di chi non ha mai visto questo lavoro.
Oggi con le piattaforme online, e con investimenti di partenza da 5€ in su invece sono ad appannaggio di tutti.

Truffe col trading online

Ma fare trading online non è come mettere i soldi sul libretto postale, è una professione a tempo pieno.
Già perché il trading online, in fin dei conti, è un lavoro che bisogna saper fare, quindi è frutto di studi, tentativi ed anche errori,
quindi se vuoi affidarti ad aziende che operano nel trading devi capire come scegliere le trading company più sicure,
quelle che possano dimostrare la bontà delle loro operazioni, stando così lontano alle truffe dei broker sul trading online.
Per iniziare consiglio di visitare siti che trattano a fondo l’argomento, come www.migliorbrokerforex.net, dove potete trovare le informazioni necessarie per chi vuole avvicinarsi al trading online in sicurezza.

Come funzionano le truffe dei broker sul trading online

Le truffe dei truffe dei brokers sul trading funzionano grazie a 2 fattori:
Inganno dell’investitore sul rischio, circonvenzione tramite falsi guadagni utilizzati come specchietto per le allodole.
Purtroppo internet ha moltiplicato questi broker trading online e truffe, inganni e veri e propri furti di denaro sono purtroppo all’ordine del giorno.
Sono tantissimi i mezzi che usano i tuffatori che si nascondono sotto il titolo di broker online spam, pubblicità sui siti web,
ma anche telefonate spam di broker di trading, che spesso sembrano arrivare da nazioni straniere come Inghilterra, Olanda o Germania,
mentre invece partono quasi sempre dall’Italia o tutt’al più da nazioni dell’est Europeo.

L’investimento di prova

Vediamo in dettaglio come funzionano queste truffe col trading.
Il finto broker di trading cerca di convincere il potenziale cliente di affidargli dai 50€ ai 500€ come prova della bontà della piattaforma di trading,
dopo pochi giorni, a volte uno soltanto, riceve una telefonata in cui il broker gli dice che ha guadagnato una certa somma,
che a volte arriva a 80% della cifra investita, ma che guarda caso non può riprendere perché reinvestendoli guadagnerebbe ancora di più.
Se il cliente acconsente al reinvestimento vede salire nella piattaforma il suo guadagno, con tanto di telefonate di complimenti dal broker.
Finché non arriva l’ennesima telefonata in cui gli viene chiesto di investire cifre a 4 zeri.
Sono proprio queste cifre l’obiettivo della truffa, che con strategie d’alta finanza escono dalla tasca del cliente e finiscono in quella del broker.

Truffe col trading online e buon senso

Basta un po’ di buon senso per capire che se una società di trading, con brokers di trading professionisti, non ha bisogno di pubblicità,
in special modo di broker che telefonano alla ricerca di clienti, perché se sono veramente broker professionisti, guadagnerebbero di più con la loro attività in quei 3 o 4 minuti di telefonata che con il cliente che magari acconsente all’investimento di prova.

Truffe col trading online

Immagine dal servizio delle Iene, il link al servizio è nel prossimo paragrafo.

Servizio sulle truffe Forex delle Iene

In una puntata del 2015 le Iene già mettevano in guardia da queste truffe online.
Come viene spiegato durante il servizio il rischio sul Forex è molto elevato se non si conosce a fondo il mercato monetario,
dove in pochi secondi si può perdere tutto l’importo investito.
Quindi se da un lato possiamo avere dei guadagni dall’1% fino all’85% dall’altro lato abbiamo un rischio del 100% sul capitale investito,
ed è proprio il modo in cui viene nascosto e gestito questo rischio che è il cardine delle truffe online.
Se vedi pubblicità che promettono guadagni importanti con il trading online, e con il Forex in particolare, ma non menzionano un rischio così elevato lascia stare.
Ricorda che non hai perso un’opportunità di guadagno, ma hai protetto il tuo capitale da quelli che sono di fatto solo furti sotto altro nome.

Come proteggersi dalle truffe col trading online

Per primo non rispondere alle email che promettono guadagni, per le telefonate dite semplicemente che non avete tempo e soldi,
non registratevi su piattaforme di trading senza aver prima cercato notizie su di essa.
Di siti che fanno truffe col trading online ce ne sono a migliaia sul web, non registratevi e mettete soldi con superficialità,
perché quei soldi sono solo una piccola percentuale di quanto potete realmente farvi rubare con i sistemi di truffe col trading online.

Se volete investire nel trading e nel forex cercate solo le grandi aziende, con la consapevolezza che, specialmente all’inizio dell’attività di trader,
si possono perdere un bel po’ di soldi, che bisogna considerare il costo per l’esperienza.

All’inizio investite piccole somme, necessarie e sufficienti a capire come funziona il mercato e la piattaforma,
nel frattempo fate corsi e studiate sui libri, ci sono decine di eBook sul Trading su Amazon e altri shop online..

Bisogna poi essere sempre aggiornati su qualsiasi argomento che riguarda l’attività correlata al trading online.
Se vuoi investire nel forex, per esempio, è fondamentale seguire tutte le notizie di politica nazionale ed estera.
Questo perché una banale dichiarazione, di un presidente di una nazione legata alla moneta sul quale stai facendo forex,
può farti guadagnare o perdere  migliaia di euro in pochi secondi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi