Piani di Accumulo di Poste Italiane

su
Gnius
immagine al post Piani di Accumulo di Poste Italiane

Conoscete i Piani di Accumulo di Poste Italiane? Sapete cosa sono i Piani di Accumulo Assicurativi?
I P.A.C. Piano di Accumulo del Capitale sono dei modi di sottoscrivere uno o più fondi,
nel caso dell’azienda Poste Italiane SpA,  e rientrano nel novero dei servizi offerti nella categoria BancoPosta e Libretti di Risparmio Postali.

Piani di Accumulo di Poste Italiane

Se desiderate trovare una forma di investimento sicura e poco rischiosa, approfondire la conoscenza dei Piani di Accumulo
Sicuramente è una soluzione valida per accumulare una piccola grande somma di denaro senza grandi fatiche e privazioni.

Anche i giovani potranno trovare la forma di investimento adatta alle loro esigenze, scopriamo meglio i PAC.

I Piani di Accumulo di Capitale

Questi piani promossi da Poste Italiane, permettono di ripartire nel tempo un investimento sottoscritto.
Ciò si rende possibile grazie ad una serie di versamenti effettuati in maniera periodica andando ad ottimizzare il prezzo di ingresso in prodotti più volatili.
Esempi in tal senso sono:
– Fondi bilanciati
– Fondi azionari
– Profilo di Rischio
– Piani di Accumulo a Capitale Garantito

Ogni investimento ha dei profili di rischio e una percentuale di questi ultimi è connessa anche alle quote investite e al rientro che si intende ottenere.
I fondi comuni BancoPosta forniscono determinate soluzioni, e la sottoscrizione come precedentemente detto avviene nella modalità P.A.C.

PAC La Flessibilità del prodotto

Poste Italiane attraverso questi piani di accumulo permettono al cliente di scegliere:

– Il versamento iniziale
Fermo restando il valore minimo che è  pari a 50 € che diventano € 500 per Liquidità Euro.

– I versamenti successivi rateali
Che possono partire dai canonici 50 € o essere suoi multipli.

– La modulazione dei versamenti
Questi possono essere su base mensile, bimestrale, trimestrale o semestrale.

– La durata del Piano
Partendo da un minimo di 2 anni per arrivare ad un massimo di 12 anni.

Vantaggi e Svantaggi dei Piani di Accumulo di Poste Italiane

Piani di Accumulo di Poste Italiane

Una delle caratteristiche positive del P.A.C. è quella per cui il cliente che ha stipulato con l’azienda tale formula,
può interromperli o modificarli in qualunque momento.
In tal senso Poste Italiane lo definisce come uno strumento flessibile.

Gli svantaggi potenziali dei P.A.C. si possono avere almeno dopo 4-5 anni dalla loro sottoscrizione.
Se l’investimento è in grande guadagno e i mercati di riferimento entrano nella fase del ribasso si rischia di veder vanificata in pochi mesi la quasi interezza della performance accumulata.
In parole povere il rischio è quello di perdita sensibile delle quote accumulate.

Basterà fare attenzione al momento della stipula del Piano di Accumulo con Poste Italiane, chiedendo espressamente un investimento su un fondo a basso rischio.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *