ISEE 2018, come farlo?

su
Gnius
immagine al post ISEE 2018, come farlo?

ISEE 2018 come farlo? Anzitutto diciamo che l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente,
acronimo ISEE, è un’utile strumento di Welfare.
Grazie al quale i contribuenti a basso red come farlo?dito che ne fanno richiesta possono avere accesso a prestazioni sociali e servizi di pubblica utilità beneficiando di condizioni agevolate.

ISEE 2018 come farlo
ISEE 2018 come farlo? Il calcolo

Per la richiesta dell’ISEE occorre compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica, DSU,
con i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali del nucleo familiare.
Per la compilazione della DSU è possibile rivolgersi ad un CAF il Centro di Assistenza Fiscale.

ISEE agevolazioni

Con l’attestazione ISEE, le famiglie a basso reddito possono beneficiare di:
– assegni familiari corrisposti a lavoratori e pensionati con un reddito ISEE inferiore ad una determinata soglia;
– assegno di maternità dello Stato fino a 6 mesi di età del bambino o, in caso di affidamento o adozione, dalla data di ingresso in famiglia;
– assegno di maternità dei Comuni per cittadine italiane ed extracomunitarie;
– riduzione della retta dell’asilo nido e della mensa scolastica;
– sconto sull’acquisto di libri e materiale scolastico;
– servizi socio-sanitari;
– riduzione sulle bollette del telefono, luce e gas ed acqua;
– prestazioni odontoiatriche a prezzi ridotti;
– riduzione delle tasse universitarie.

Dunque un bell’aiuto per coloro che possiedono e percepiscono un reddito basso.

ISEE Agenzia Entrate -ISEE 2018 come farlo?

L’INPS elabora l’attestazione ISEE basandosi sulle informazioni acquisite dall’Agenzia delle Entrate e fornite dal dichiarante,
che si assume, quindi, la piena responsabilità civile e penale di quanto dichiarato.

ISEE Atac Roma: abbonamenti gratuiti per gli over 70
La giunta ha rinnovato anche per l’anno 2018 le agevolazioni sugli abbonamenti ai trasporti pubblici dell’Atac
nella città di Roma per i cittadini di età superiore ai 70 anni con reddito ISEE inferiore a 15.000 Euro.

ISEE asilo nido
Confermato anche per il 2018, il Bonus Nido prevede il rimborso sulle spese sostenute per l’iscrizione agli asili,
sia pubblici che privati a tutte le famiglie, a prescindere dal reddito ISEE, per un massimo di 1.000  €.
La domanda può essere inviata per via telematica tramite il sito dell’INPS o chiamando il Contact center al numero 803164 o 06164164.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.