Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura

su
Gnius
immagine al post Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura

Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura sono tra i Finanziamenti a Fondo Perduto 2017.
Accedere ai Finanziamenti a Fondo Perduto è semplice, basta presentare la domanda.
La domanda è formalizzazione della richiesta del Finanziamenti a Fondo Perduto rivolta all’Ente Statale che ha emesso il bando.

Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura

L’Italia è un paese che vive tra l’altro anche di agricoltura, quindi molte aziende nascono per lavorare in questo settore.
Oggi più di prima, molti giovani si sono avvicinati nuovamente al piacere di creare un’Azienda rivolta all’Agricoltura.
Sarà per la moda Bio Agricoltura o per la presa di coscienza della necessità di portare avanti questi lavori di cui l’Italia ha storia antica, il settore si sta riprendendo.

Proprio recentemente è stato varato un nuovo decreto proprio per i Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura delle Regioni del Mezzogiorno.

Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura del Mezzogiorno

Il Resto al Sud è la nuova iniziativa, che verrà gestita da Invitalia, per aiutare i giovani ad avviare un’attività imprenditoriali nel Mezzogiorno.

Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura

Il D.L. n.91 del 20 giugno 2017, entrato in vigore il 30 luglio è stato approvato per far nascere nuovi imprenditori under 35.
Imprenditoria giovanile con residenza in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, il Mezzogiorno.

Questo Decreto è stato creato per aiutare la crescita delle imprese del Mezzogiorno.
Infatti sono stati finanziati 1.250 milioni di euro per erogare Finanziamenti a Fondo Perduto.

Sarà possibile presentare domande di accesso al finanziamenti, logicamente fino ad esaurimento risorse, direttamente tramite Invitalia.

Invitlia valuterà il progetto sottoposto entro un periodo di 60 giorni.
Di conseguenza l’’Agenzia per l’attrazione degli investimenti si attiverà per redigere l’istruttoria necessaria.
Poi verrà valutata anche la sostenibilità tecnico economica per la proposta progettuale.

Il Finanziamenti a Fondo Perduto Agricoltura per i Giovani ha una quota massima di erogazione per richiedente.
Il Finanziamento ammonterà fino ad un massimo di 40.000 €.
Dove la quota a fondo perduto è pari al 35% dell’importo.
Tuttavia la restante quota del 65% dovrà essere restituita con un prestito a Tasso Zero in 8 anni.

Invece se l’istanza viene presentata dal più soggetti, di società già costituite o da costituirsi, come per esempio le Cooperative, vige questa regola.
L’importo massimo per il finanziamento erogabile è sempre uguale a 40.000 €, ma in questo caso per ciascun socio.
Tenete presente che c’è una cifra massima oltre la quale non è possibile ottenere altri finanziamenti.
La cifra massima ammissibile è pari a 200.000 Euro per singolo progetto.

Una bella occasione da non perdere, quindi consultate subito quanto necessario altrimenti i fondi finiranno prima che voi possiate usufruire di tale opportunità.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *