Quanto costa un POS bancario

su
Gnius
immagine al post Quanto costa un POS bancario

Quanto costa un POS bancario? A partire dal 30 settembre 2017 il POS bancario è diventato obbligatorio, quindi bisogna fare bene i conti. Eppure i POS bancari sono comodi, ma presuppongono dei costi inesistenti per l’acquirente,
invece l’esercente li deve pagare, a volte anche commissioni profumatamente alte.

Quanto costa un POS bancarioIl commerciante deve accollarsi una piccola spesa che riguarda la percentuale sui pagamenti e anche lo stesso software,
nonché ha l’obbligo di sostenere i costi iniziali per il noleggio.
A seconda della banca scelta, bisognerà sostenere delle spese per il Pos bancario.

Quanto costa un POS bancario

Il costo per il POS bancario è da valutare bene in quanto dipende da una serie di fattori.
Innanzitutto, bisogna prendere in considerazione il costo fisso per il software che deve essere gestito e organizzato anche da un punto di vista tecnico.
Successivamente, bisognerà sostenere un costo fisso per il noleggio e poi,
dopo sarà anche necessario pensare a un costo sulle commissioni.

Infatti, il costo riguarda la commissione e la spesa che bisogna fare per dare un determinato valore alla transazione.
Questo costo, è molto importante e deve essere valutato bene prima di prendere qualsiasi decisione.
Il costo del POS bancario per un commerciante può arrivare anche a superare i 2 mila euro l’anno,
in quanto si tratta di una spesa di circa il 2% sul ricavato di tutte le attività.

POS bancario, commissioni bancarie

Come già accennato, a fare la differenza sul POS bancario sono i costi per le commissioni.
Esistono delle banche infatti che offrono delle commissioni vantaggiose e quindi vi danno l’opportunità di ottenere un risparmio di non poco conto,
che può arrivare ad abbattere il prezzo di circa il 90%, se si farà un opportuno confronto.
Le commissioni possono variare all’ 1,10%, ad esempio per un POS di Poste Italiane con delle differenze in merito alle altre tipologie di carte.
Alcune banche come UniCredit, invece, hanno dei costi di commissione di circa il 2,30%.
In generale però, oltre alla commissione del POS bancario,bisogna sempre fare molta attenzione a quelli che sono i costi per il canone mensile e anche quelli invece per la gestione del software.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.