I Mutui Bancari Più Convenienti. Cosa tenere sott’occhio per trovare il più conveniente

su
Gnius
immagine al post I Mutui Bancari Più Convenienti. Cosa tenere sott’occhio per trovare il più conveniente

La prima cosa che si pensa quando si parla di mutui sono le banche.
Ma quanto è facile trovare mutui bancari convenienti, tra spese, tassi, obblighi delle banche?
mutui bancari convenienti

Mutui bancari convenienti : le cose da tenere a mente

I prezzi degli immobili, nuovi ed usati, sono ai minimi storici e i tassi di interesse che le banche applicano sui mutui sono in questo periodo molto convenienti.
Non esiste momento migliore per pensare all’acquisto di una casa e cominciare a guardarsi intorno alla ricerca del mutuo bancario più vantaggioso.

Che sia per l’acquisto della prima casa o che sia per l’acquisto di una casa al mare o in montagna, la scelta del mutuo è fondamentale.
Ma per capire quali sono i mutui bancari più convenienti bisogna imparare confrontare alcune cose:

I tassi dei mutui

I mutui possono essere presi a tasso fisso, a tasso variabile o a tasso misto.
Il tasso fisso, come dice la parola, è il tasso di interesse che rimane lo stesso dal momento del pagamento della prima rata fino all’ultima.
Il tasso variabile, come dice la parola, è il tasso di interesse che varia in base all’Euribor a 3 mesi, in pratica più sale il mercato più sale il tasso.
Il tasso misto, come dice la parola (tanto per ripetermi), è l’unione tra i due sopra, e può essere ad esempio al 50% fisso e 50% variabile.

I costi dei mutui

I costi dei mutui sono, esplicitati sul contratto, almeno 2:
Costi di istruttoria, sono le spese iniziali per aprire la pratica del mutuo, che ovviamente dobbiamo pagare noi.
Costi di perizia, sono le spese dell’esperto che dice se la somma richiesta è corretta per la casa da acquistare, che ovviamente dobbiamo pagare noi.

Ma in questo paragrafo voglio mettere anche:
Costo dell’eventuale conto corrente, il costo del conto corrente bancario che di solito le banche ti costringono ad aprire.
Costi accessori, per esempio una carta di credito obbligatoria del conto corrente.

Mutui bancari convenienti : confrontare e poi scegliere!

Una cosa da controllare è quella dell’andamento dei Mutui, per capire se in futuro saliranno o se scenderanno,
soprattutto se si vuole un mutuo a tasso variabile.

Una volta che abbiamo capito cosa dover controllare basta andare in giro per siti web e agenzie di banche,
chiedendo preventivi, più di uno per banca ovviamente.

Le condizioni più vantaggiose si hanno con mutui sulla prima casa per le coppie giovani,
dove lo spread applicato dalle banche ai mutui di questo tipo può essere meno del 2%,
mentre l’importo finanziato può arrivare anche al 100% del valore dell’immobile, anche se sono casi rari.

Sia che si scelga il tasso fisso  sia che si scelga il tasso variabile è importante saper confrontare la rata,
la rata mensile prevista dal piano di ammortamento non deve mai superare il 33% dello stipendio.

Per iniziare ad individuare i mutui bancari più convenienti è possibile utilizzare i numerosi comparatori disponibili online:
basteranno pochi clic per mettere a confronto le varie proposte e per scegliere il mutuo adatto alle proprie esigenze!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi