Detrazione bollette casa, ecco come fare per averla

su
Gnius
immagine al post Detrazione bollette casa, ecco come fare per averla

Sapevate che esistono le detrazione bollette casa?
Chi ha diritto a queste detrazioni, come fare per averla?
Detrazione bollette 730 e Isee, cosa significa?

Detrazione bollette casa

Quando si parla di detrazioni conta molto il reddito sia per quanto riguarda la detrazione bollette telefoniche o in generale la detrazione spese bollette,
quindi anche la detrazione bolletta luce, la detrazione bolletta Telecom, TIM ora, e infine la detrazione bollette gas.

Detrazione bollette casa: Come ottenerla

Per tutte le agevolazioni sulle bollette, conosciute come utenze di casa, si deve fare riferimento al cosiddetto bonus elettrico oppure detto bonus luce.
Attraverso il bonus elettrico, tutte famiglie che rientrano al di sotto di un reddito Isee possono giovarsi del bonus per una durata di dodici mesi.
Questo tipo di bonus è rinnovabile e non va ad influire sul reddito della famiglia che ne fa richiesta.
È bene sapere che il bonus elettrico può essere richiesto dalle famiglie e non dalle aziende.

La soglia Isee minima per le prime arriva fino a 20mila euro se sono presenti 3 figli o più,
altrimenti resta a 8.000 €.
Bisogna anche ricordare che qualora vi fossero in famiglia soggetti con gravi condizioni di salute si può ottenere un ulteriore agevolazione.

Richiesta bonus luce 2018

Per avanzare tale richiesta ecco la procedura da seguire:
1. effettuare una domanda
2. presentazione della domanda presso il Caf più vicino o nel comune in cui si risiede

La modulistica per la domanda è scaricare gratuitamente andando sul sito ufficiale dell’Arera,
Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

Richiesta bonus gas

Anche in questo caso la procedura da effettuarsi per farne richiesta è simile a quella della detrazione appena vista,
le famiglie con reddito Isee inferiore agli 8.000 euro possono fare richiesta per una detrazione sulle bollette del gas.
Se il nucleo familiare ha più di tre figli, la soglia arriva fino a 20.000 euro.
Il bonus ha la durata di un anno e lo si può rinnovare qualora si rispettino i requisiti e le clausole previste.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.