Come si compila il modulo SR180 per il Reddito di Cittadinanza

su
Gnius
immagine al post Come si compila il modulo SR180 per il Reddito di Cittadinanza

Siete andati sulla pagina dell’INPS relativa al modulo SR180 e vi state domandando cosa dovete fare?
Ok, niente panico che vi aiutiamo noi a fare un passo alla volta per la richiesta del Reddito di Cittadinanza o della Pensione di Cittadinanza, e capire come si compila il modulo SR180.

Vediamo prima di cosa si tratta.

Il modulo SR180 è il primo dei 3 modelli di documento che spiegano cos’è il Reddito di Cittadinanza.
Leggendolo puoi vedere a chi spetta e chi invece sono esclusi dal nuovo aiuto economico.

Inoltre potrai anche vedere quali sono i requisiti per il Reddito di Cittadinanza ed infine che  adempimenti ci sono per il il richiedente del Reddito di Cittadinanza una volta che viene approvata la sua richiesta.

Come si compila il modulo SR180

Modulo SR180, come compilarlo

Nel link che trovi in cima all’articolo arrivi alla pagina del sito dell’INPS dove potrai scaricare il modulo SR180 per il Reddito di Cittadinanza in formato PDF ed in formato .zip.

Nelle prime 5 pagine di istruzioni del modulo SR180 c’è la spiegazione sui requisiti necessari all’atto della presentazione della domanda.
Fate attenzione sulla parte che parla degli adempimenti necessari nel caso in cui cambi il nucleo familiare e se cambia la situazione lavorativa di chi beneficerà del reddito.
Per compilare il modulo SR180 si parte da  da pagina 5.
Il PDF è editabile, quindi potete modificarlo direttamente dal PC e salvarlo una volta terminato.
Vediamo ora come si compila il modulo SR180 passo per passo:

Si inizia la compilazione da pagina 5 dove vanno inseriti i dati della persona che sta presentando la domanda e non a chi è destinato il Reddito di Cittadinanza.
Questo perché si può presentare la richiesta anche per un parente che non può compilare il modulo, e quindi è necessario sapere chi ha compilato il PDF.
Inserite i vostri dati anagrafici, ossia nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, numero del documento di identità e relativi dati.
Al termine inizia il vero e proprio documento
Il modulo è diviso in Quadri, ossia sezioni che dividono il tipo di informazioni da scrivere nel modulo stesso.
Iniziamo dal vedere cosa inserire sul primo quadro:

Modulo SR180 Quadro A

Nel Quadro A del modello vanno inseriti i dati di chi richiede il Reddito di Cittadinanza o la Pensione di cittadinanza.
Dovrete tenere vicini un documento di riconoscimento e il codice fiscale della persona che avrà il RdC.
Nella prima parte andrete ad inserire l’anagrafica del richiedente, ossia nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, numero del documento di identità e via dicendo, fino al numero di cellulare e dell’indirizzo email del titolare del Reddito di Cittadinanza.
IMPORTANTE: la carta di credito ricaricabile sarà inviata all’indirizzo che scriverete qui, ed il titolare della carta sarà il nome e cognome che avrete scritto in questo quadro.

Modulo SR180 Quadro B

Nel Quadro B ci sono le spunte per dichiarare di avere i requisiti necessari per richiedere il Reddito di Cittadinanza.
La parte che riguarda i dati del permesso di soggiorno non è editabile direttamente dal PDF.
Pertanto se dovete inserire i dati del permesso di soggiorno una volta terminato di compilare il documento stampatelo e compilatelo a mano.

Modulo SR180 Quadro C

Nel Quadro C vanno spuntate tutte e due le caselle che indicano di avere i requisiti familiari sufficienti per la richiesta del Reddito di Cittadinanza e  e di aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica e stare a posto con gli ISEE minimi per la richiesta.
La seconda spunta serve a promettere che se ci sarà un cambio nel nucleo familiare si presenterà una nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica entro 2 mesi dal cambio.

Modulo SR180 Quadro D

Nel Quadro D vanno inserite le informazioni relative al possesso o meno di veicoli a motore che non rientrano nei requisiti e dell’eventuale mutuo, e rata del mutuo,  in corso sulla prima casa, che da diritto fino a 150 euro al mese in più sul Reddito di Cittadinanza.

Modulo SR180 Quadro E

Nel Quadro E  bisogna indicare se chi richiede il RdC ha svolto dei lavori durante il periodo di riferimento dell’ISEE o subito dopo.
Se si è lavorato allora il richiedente deve il modello un ulteriore modello ridotto.
In questo caso bisogna controllare i dati di presentazione della DSU.
Se viene fatta entro il 31 agosto del 2019, allora per il calcolo del Reddito di Cittadinanza sarà preso come riferimento il lavoro iniziato dal 1 gennaio 2017, e dopo quello iniziato dal 1 gennaio 2018.
Nel modello vanno indicati anche quanti familiari hanno avviato attività lavorative in quei mesi.

Modulo SR180 Quadro F

Nel Quadro F  bisogna dichiarare  la composizione del nucleo familiare e che nessuno dei componenti del nucleo familiare si è licenziato da un lavoro durante il periodo dichiarato nel DSU.
Inoltre bisogna spuntare la casella che dice che si da la disponibilità immediata al lavoro non appena si è chiamati dal centro dell’impiego.
Bisogna anche dire se ci sono componenti del nucleo familiare in prigione o in detenzione, oppure se ci sono componenti che sono in cliniche statali di lunga degenza.
In questo caso bisogna presentare il modello Rdc/Pdc – Com Esteso per specificare meglio lo stato di questi familiari.

Modulo SR180 Quadro G

Nel Quadro G ci sono le spunte in cui si dichiara che si è in regola con il possesso di DSU ai fini ISEE e con i requisiti per la richiesta del Reddito di Cittadinanza.
Inoltre si dichiara di aver capito ogni richiesta e domanda presente nel modulo e di aver informato gli elementi del nucleo familiare della presentazione della domanda per il Reddito di Cittadinanza.
Si dichiara anche che si in caso di dichiarazioni false ci saranno conseguenze legali penali.
Conclude i modulo SR180 il luogo, la data e la firma del richiedente.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi