Tasse lavoro dipendente quando non spettano

su
Gnius
immagine al post Tasse lavoro dipendente quando non spettano

Ci sono delle tasse non dovute, quindi le tasse lavoro dipendente quando non spettano?
La tassazione lavoro dipendente aliquote, la tassazione lavoro dipendente calcolo,
ma anche come pagare meno tasse lavoro dipendente  sono tempi che non sempre sono chiari a non si capisce mai bene la tassazione applicata.

Tasse lavoro dipendente quando non spettanoTasse lavoro dipendente quando non spettano

Attraverso la Legge di Bilancio,  ex Legge di Stabilità non viene per il 2018 aumentata la misura delle detrazioni fiscali per lavoro dipendente, queste infatti restano pari a quelle del 2017.

A chi spetta la detrazione?
Ecco un elenco:
– a chi ha un contratto a tempo determinato
– contratti di apprendistato
– tirocini
– stage
– Naspi

Come richiedere la detrazione per lavoro dipendente

Occorre presentare il modello detrazioni fiscali. Sempre rifacendosi alla legge di Stabilità,
già dagli anni dal 2014 al 2017, ed anche nell’anno d’imposta 2018, vengono introdotte,
dal comma 127 dell’art. 1 della Legge n. 147 del 2013, le modifiche alle detrazioni fiscali per lavoro dipendente che seguono:
1. La detrazione relativa al lavoro dipendente nei casi di reddito inferiore a 8.000 euro viene aumentata di 40 euro,
dal 1 gennaio 2014 la detrazione spettante è pari a 1.880 euro
2. Sono sostituite integralmente le lettere b) e c) che riguardano l’ammontare della detrazione spettante a coloro che hanno un reddito superiore a 8.000 euro
3. Venne abrogato il comma 2 che attribuiva una detrazione in più se il reddito imponibile era tra i 23.000 euro ed i 28.000 euro
Funzionamento della detrazione per lavoro dipendente

Irpef da pagare

Le detrazioni relative al lavoro dipendente, che vanno a ridurre l’imposta Irpef da pagare,
spettano se sul reddito complessivo rientrano i redditi derivanti da rapporto di lavoro dipendente ivi compreso il lavoro a domicilio,
se questo rientra nella fattispecie di lavoro dipendente, e quelli assimilati quali i redditi dei soci di cooperative o dei titolari di contratti di lavoro interinale,
i compensi recepiti in relazione a rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, quali quelli dei cococo o ex contratto a progetto, e così via,

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi