Postepay cos’è e come funziona?

su
Gnius
immagine al post Postepay cos’è e come funziona?

Postepay cos’è e come funziona : la Postepay è una carta prepagata nominativa e ricaricabile offerta da Poste Italiane del circuito Visa.
La carta consente al titolare di effettuare operazioni di pagamento e di prelievo nei limiti dell’importo disponibile.

Postepay cos'è e come funziona

È possibile diventare titolare di una carta Postepay anche se non si è in possesso di un conto corrente.
Per ottenerla è sufficiente farne richiesta presso uno qualsiasi degli uffici postali.

Postepay come farla e attivarla.

La Postepay può essere utilizzata anche negli e-commerce più importanti, e per acquistare app su Google Play e via dicendo.
L’uso delle carte ricaricabili rende gli acquisti online più sicuri, si sa, quindi come si fa per averla?
Per avere una postepay di Poste Italiane è molto semplice.

Il metodo per attivare una postepay è quello di andare all’ufficio postale più vicino e richiedere una PostePay.
Basta portare un tuo documento di riconoscimento, carta di identità o patente è uguale, insieme al tuo codice fiscale.
L’addetto delle Poste Italiane ti darà un documento da compilare con i tuoi dati anagrafici e residenziali,
una volta compilato si passa al pagamento della nuova carta ricaricabile Postepay.
La carta si paga 10,00 euro,  5,00 euro servono per l’attivazione della carta Postepay,  5,00 euro sono utilizzati come prima ricarica della carta.

La ricarica della carta postepay si fa o alla posta, o tramite bonifico grazie all’IBAN della carta, oppure online dal sito delle poste.

Postepay cos’è e come funziona. Come si ricarica?

Può essere ricaricata presso gli uffici postali, negli ATM Postamat, sui siti poste.it e postepay.it e nelle ricevitorie SISAL abilitate.

La carta PostePay è utilissima per effettuare comodi pagamenti online per l’acquisto di prodotti o di servizi.
Grazie ai circuiti Postamat, Visa Electron e VISA, la carta è utilizzabile presso gli esercizi commerciali convenzionati in qualunque parte del mondo, sia in Italia che all’estero.

Per mezzo del circuito Postamat, la carta prepagata è utilizzabile in qualunque ufficio postale italiano.

La carta può essere utilizzata entro la data di scadenza riportata sul fronte.
Alla scadenza è possibile rinnovare la carta telefonando al Servizio Clienti BancoPosta,
che permette di ricevere la nuova carta direttamente a casa e in maniera totalmente gratuita.

Attivando la nuova Postepay, il credito residuo della vecchia carta sarà trasferito e risulterà automaticamente disponibile sulla nuova.
In seguito alla registrazione sul sito web www.poste.it, il titolare della carta può facilmente consultare la lista dei movimenti e il saldo della propria carta.

Ora sappiamo come attivare e ricaricare la postepay.  Seguiamo il prossimo link per conosce i vantaggi e svantaggi della PostePay

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi