Bonus Mobili

su
Gnius
immagine al post Bonus Mobili

Il bonus mobili è uno degli incentivi che gode della proroga del 2018
che ha interessato diverse agevolazioni fiscali come il bonus ristrutturazione,
quello per l’acquisto di grandi elettrodomestici e il bonus verde.
L’unico che non è stato rinnovato è il bonus mobili giovani coppie che è stato possibile impiegare solo nel 2017.

bonus mobili 2018

Cos’è il Bonus Mobili 2018?

Il bonus mobili è un’agevolazione fiscale che consente a tutti coloro che hanno effettuato una ristrutturazione dell’immobile durante il 2017,
si possono detrarre dalle tasse non solo le spese per effettuare i lavori edili, ma anche quelle che si sostengono per l’acquisto degli arredi, degli elettrodomestici e dei mobili.

Bonus Mobili a chi spetta?

Quest’agevolazione spetta a tutti coloro che hanno effettuato una ristrutturazione e dunque vogliono cambiare anche l’arredo della casa.
In questo bonus dunque rientrano per l’esattezza:
– le spese di acquisto degli arredi,
-acquisto diI grandi elettrodomestici
-acquisto del mobilio

Bonus Mobili 2018 come funziona

Questo bonus è disponibile sia per coloro che acquistano e ristrutturano la prima casa sia per tutti coloro che sono proprietari di un vecchio immobile.
La detrazione per essere ottenuta prevede che il contribuente acquisti tutto attraverso:
bonifico parlante, bonifico postale o bancario, carte di credito o carte di debito.
Il bonus mobili cucina, soggiorno o qualunque sia la stanza che desideriate arredare può essere ricevuto solo se questi si pagano con le forme di pagamento sopra citate.

Tuttavia, non sarà possibile ottenerlo se il pagamento è avvenuto tramite assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.
I pagamenti per essere detratti dovranno essere inseriti nella dichiarazione dei Redditi, come il 730 o l’ex Unico.
Queste spese, però non potranno essere detratte con una sola quota, l’importo totale infatti dovrà essere suddiviso in 10 quote di pari importo, da detrarre in dieci anni.

Cogliere l’occasione per rinnovare e ristrutturare casa è sempre una buona occasione, perché sprecarla visto che è un costo da sostenere ugualmente.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *