Cos’è la copia conforme?

su
Gnius
immagine al post Cos’è la copia conforme?

Cos’è la copia conforme? Una copia conforme all’originale è effettivamente una fotocopia o un documento relativo a quello che invece viene rilasciato in originale.

copia conforme

Questa serve per avere sempre con sé una copia dei documenti originali, nel caso di smarrimento dei primi.
Le copie conformi possono essere effettuate sia per i documenti amministrativi sia per le fatture.

La Copia conforme chi può farla in ambito amministrativo?

Copia conforme all’originale dove si fa?
Questo documento in ambito amministrativo dev’essere obbligatoriamente rilasciato da un pubblico ufficiale
che ha emesso il documento originale, oppure presso l’ufficio dove la copia originale è depositata.
Quindi in base al documento di cui hai bisogno puoi richiedere una copia commissione dal notaio, cancelliere, dal funzionario incaricato da un Sindaco,
presso l’URP, i tribunali o presso l’Ufficio Anagrafe del Comune, e così via.

Copia conforme fattura: come funziona in ambito privato

Copia conforme all’originale come si fa per la fattura?
La copia conforme all’originale nel campo della fatturazione è una copia della fattura o di un documento fiscale
che il fornitore di un bene o servizio può rilasciare in conformità all’originale.

Questa copia dev’essere identica a quella rilasciata in originale.
E deve avere la dicitura: copia conforme all’originale.
La copia conforme può essere emessa su richiesta del cliente che ha dichiarato di non trovare più la fattura originale.
La nuova copia conforme all’originale della fattura come riportato dalla Corte di Cassazione n.13605/2003 dev’essere datata e firmata ed è soggetta all’imposta di bollo.

Copia conforme costo

La copia conforme sia in ambito dell’amministrazione sia nel campo privato per la fattura, bisogna sottostare a dei costi.
Le fatture sono soggette a un’imposta di bollo pari a 1,81 euro di tutti i documenti, e devono riportare i corrispettivi senza addebito dell’IVA.
Per i documenti amministrativi i bolli dipendono dal tipo di richiesta che si effettua, questi possono andare da un minimo di 2 euro a più di 14 euro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi