BTP Futura, che cosa sono

su
Gnius
immagine al post BTP Futura, che cosa sono

In un periodo di estrema confusione un nuovo titolo obbligazionario ha preso posto nella lista del Mef, cioè i BTP Futura 2020.
Una fonte di finanziamento che serviranno per finanziare le spese affrontate e da affrontare per l’emergenza Covid-19, si tratta di titoli che spettano solo ed esclusivamente ai risparmiatori, i primi titoli 100% retail.

BTP FuturaCos’è un investitore retail? È sostanzialmente un risparmiatore, che si tratti di enti, società o imprese, che hanno qualifica professionale; comuni risparmiatori che per fare i loro investimenti si rivolgono a degli intermediari finanziari.

Creati per aumentare la percentuale di investitori nei Titoli di Stato che sta vertiginosamente calando, passando dal 10% al 4%, nonostante si stimi che i risparmiatori italiani detengono ben 1.400 miliardi di euro.

BTP Futura: investire per avere un ricavo

Come detto in precedenza i BTP Futura 2020 sono Titoli di Stato 100% retail, destinati ai risparmiatori individuali che hanno bisogno di liquidità per affrontare le spese collegate all’emergenza Covid-19.

Quello che si cerca di fare è ripartire dopo un periodo in cui l’economia è stata messa a dura prova e quello che si vuole è solo ed esclusivamente far tornare a girare il denaro ed appianare i conti.

Il BTP Futura ha una struttura cedolare molto semplice, che viene calcolata su tassi crescenti prefissati al momento dell’emissione del titolo, inoltre un premio a scadenza legato all’andamento del PIL dell’italia.

Occorrerà aspettare ancora un po’ di tempo per avere ulteriori dettagli, quello che è certo è che si partirà da una base fissata ad almeno 1.000 euro per risparmiatore.

La durata prevista dagli 8 ai 10 anni e il tasso di rendimento da un minimo dell’1% a un massimo del 3%.

Conclusioni

I BTP Futura sono dei Titoli di Stato volti a finanziare le spese per l’emergenza Covid-19, con un tasso di rendimento che va dall’1% fino al 3% a seconda della crescita del PIL italiano, la validità di ogni titolo è fissata per un periodo che oscilla tra gli 8 e i 10 anni.

La base minima di investimento è fissata sui 100 euro per ogni risparmiatore retail che deciderà per l’acquisto dei titoli BPT Futura.

Per qualsiasi altra informazione occorrerà aspettare il prossimo 3 luglio.

Condividi subito
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Amazon Pixel