Bonus Televisore (e decoder). Come funziona e come richiedere il bonus.

su
Gnius
immagine al post Bonus Televisore (e decoder). Come funziona e come richiedere il bonus.

Visto l’avvicinarsi al passaggio delle TV al nuovo sitema DVB-T2 lo stato ha creato il Bonus Televisore che andrà in vigore il 18 dicembre prossimo.
Questo bonus servirà ad aiutare le famiglie a comprare un nuovo televisore che permetta di vedere le nuove frequenze ad alta definizione.
Il Bonus TV preparato dal governo è molto diverso dal Bonus Elettrodomestici, e quindi non è parte dell’Ecobonus per ridurre il consumo energetico.

bonus televisore

Vediamo allora in cosa consiste il Bonus Televisore e come si fa per ottenerlo.

In cosa consiste il bonus TV

Il bonus televisore è uno sconto di massimo 50 euro che sarà applicato direttamente dal negoziante sull’acquisto di un TV DVB-T2 o di un decoder DVB-T2.
Per poter attivare lo sconto del bonus TV però ci sono delle procedure e dei documenti da compilare.
Non tutti possono richiedere lo sconto sull’acquisto grazie al bonus, ma solo quelle famiglie che hanno un reddito ISEE inferiore a 20.000 euro.

Come funziona il bonus televisore

Il Bonus TV è un bonus che viene erogato per famiglie e che può essere richiesto solo dopo aver presentato l’apposito modulo che sarà disponibile sul sito del Ministero dello Sviluppo.
Il modulo serve a certificare che la famiglia ha un reddito complessivo (reddito ISEE) minore di 20.000 euro, che come avevamo detto poco sopra è la soglia massima per accedere al bonus.

Con questo modulo l’acquirente potrà dichiarare che può chiedere a qualsiasi negoziante lo sconto sull’acquisto del nuovo televisore DVB-T2, per un massimo di 50 euro.
Lo sconto è possibile anche per l’acquisto di un decoder da collegare alla TV che già si possiede.

Una volta compilato il modulo si potrà andare a comprare la nuova TV sfruttando il bonus televisore.
Al momento del pagamento il negoziante inserirà il codice fiscale del cliente sul sito dell’Agenzia delle entrate, che gli indicherà se il cliente ha diritto o meno al bonus TV.
Se la risposta è positiva il negoziante inserirà anche gli estremi del documento di identità del cliente sul sito dell’Agenzia delle Entrate e i dati della nuova televisione, e se anche la TV è in linea con le norme sul nuovo Digitale Terrestre allora il negoziante sconterà il prezzo della TV acquistata.

Come recuperano i soldi del bonus TV i negozianti

Il negoziante recupera gli sconti fatti ai clienti tramite credito d’imposta sulla prossima dichiarazione fiscale, questo vale per tutti i negozi che hanno sede fiscale in Italia.
Chi vende dall’estero dovrà aspettare ancora un mese per sapere come potrà recuperare i soldi anticipati con lo sconto.
Il ministero dello Sviluppo preciserà entro un mese le modalità di recupero per i venditori di altri Paesi dell’Unione Europea, inclusi quelli che commerciano via web.
Altre info sul Sole24Ore.

Leggi anche:

2 thoughts on “Bonus Televisore (e decoder). Come funziona e come richiedere il bonus.”

  1. annalisa cherubini says:

    come e da dove lo stampo il modulo per ottenere il bonus ? grazie

    1. Redazione says:

      Ancora non è stato pubblicato, è scritto sulla pagina del MISE che lo faranno sapere: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/comunicazioni/bonus-tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi