Alibaba, Jack Ma era più felice… prima!

su
Gnius
immagine al post Alibaba, Jack Ma era più felice… prima!

Jack Ma, il fondatore e presidente esecutivo di Alibaba, è diventato l’uomo più ricco della Cina dopo la gigantesca IPO delle azioni di Alibaba, per la cifra record di 25 miliardi di dollari, risalente allo scorso settembre.
Tuttavia, pare che per Jack Ma i soldi non siano tutto.
Anzi, pare proprio che Ma fosse altrettanto felice – forse anche più felice – quando a malapena riusciva a mettere da parte i soldi, appena uscito dal college.

alibaba new york stock exchange

Foto di skeeze da Pixabay

Il mercato delle azioni ha visto queste interviste e queste informazioni su Jack Ma in maniera discordante, ad oggi resta una delle migliori web company cinesi su cui investire in azioni.

Gli inizi della carriera

Dopo la laurea nel 1988, Jack Ma ha lavorato come insegnante di inglese in un’università locale nella sua città natale di Hangzhou, in Cina.
All’epoca guadagnava solo 12 dollari al mese, secondo il documentario sulla sua vita (“Crocodile in the Yangtze”), ma non era un grande problema per il giovane e aspirante imprenditore asiatico.
Parlando durante un pranzo con l’Economics Club di New York, Jack Ma ha definito questo periodo come “la migliore vita che ho avuto”.
Ma ha in particolar modo rammentato che quando non si hanno molti soldi, si sa come spenderli.
Tuttavia, una volta diventato miliardario, si hanno molte responsabilità – ha proseguito poi il fondatore di Alibaba.
“Se hai meno di 1 milione di dollari, sai come spendere i soldi” – ha affermato il top manager durante un recente discorso, pochi giorni fa. “Ma 1 miliardo di dollari, non sono gli stessi… I soldi che ho oggi sono una responsabilità. È la fiducia della gente su di me” – ha poi proseguito il presidente della compagnia cinese.

I soldi di Jack Ma

Insomma, mentre prima Jack Ma considerava “suoi” i propri soldi, oggi dice che avverte il bisogno di spendere i suoi soldi “per conto della società”.
Ad ogni modo, le dichiarazioni di Ma non giungono completamente nuove per gli appassionati di quel che avviene ai vertici della compagnia cinese. Non è di fatti la prima volta che Ma parla del peso di essere miliardario.
Quando parlò a un panel della Clinton Global Initiative a New York, ha definito i suoi giorni da insegnante di inglese “fantastici”, secondo CNN Money. Ha anche detto che chiunque abbia 1 milione di dollari è “fortunato”, ma quando si arriva a 10 milioni di dollari “si hanno problemi”.
Dopo l’IPO di Alibaba, Ma ha poi detto alla CNBC che la pressione che deriva dalla responsabilità è sempre maggiore, soprattutto ora che il mondo si sta concentrando sul prezzo delle azioni Alibaba.
Parlando di quanto accaduto con l’introduzione sul listino regolamentato di Borsa di Alibaba, Ma ha spiegato che l’operazione è andata molto bene, e di essere particolarmente contento di tutti i risultati che sono stati raggiunti.
Ha poi però anche aggiunto di ritenere che quando la gente ha un’opinione troppo alta su una persona, allora si abbia la responsabilità di essere se stessi e di dare qualcosa in più.
Evidentemente, si può facilmente notare, è questo il caso che ha interessato il presidente di Alibaba negli ultimi anni…

Condividi subito
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Amazon Pixel