Unico Precompilato 2017 – Scaricare e compilare il modello Unico PF 2017

L’Unico Precompilato 2017 vi aiuterà a velocizzare la compilazione delle tasse.
Siamo arrivati a scadenza del Modello Unico 2017, bisogna sbrigarsi a compilarlo.
Come ogni anno in questo periodo devono essere calcolate le tasse per poi pagarle.
Il modello Unico 2017 è ciò che deve essere compilato per calcolare il valore delle tasse da pagare o il credito maturato.
Il mod Unico 2017 può essere elaborato con il software Unico 2017.
La normativa è un po’ cambiata e adesso il modello unico precompilato 2017 va elaborato direttamente dal portale dell’Agenzia delle Entrate.

Unico Precompilato 2017

Unico Precompilato 2017 – La Dichiarazione dei Redditi 2017

Spieghiamo semplicemente cos’è e come funziona il modello unico precompilato 2017.
Il Modello Redditi Precompilato 2017 dell’Agenzia delle Entrate è entrato in vigore lo scorso anno, per le persone fisiche.
In questo modo, le dichiarazioni dei redditi dei contribuenti dovrebbero diventare più facili da fare e in più nel corso di pochi anni consente ad  evitare l’evasione fiscale.

Per elaborare l’Unico 2017 Precompilato va scaricato il modello online.

Nell’UnicoWeb devono essere inseriti i dati dei dati, specificatamente sono quelli relativi ai redditi derivanti da:
dominicali, agrari, fabbricati, familiari a carico, oneri rateizzati, eccedenze d’imposta, versamenti e compensazioni.
Nel modello redditi persone fisiche troverete già inseriti o dovrete inserire i redditi derivanti da:
lavoro dipendente o di pensione, inoltre i contributi versati per i lavoratori domestici, le spese mediche e farmaci.
Inoltre va messo anche:
i contributi versati alla previdenza complementare, le spese scolastiche e le tasse universitarie, le spese funebri, i bonus ristrutturazioni e il risparmio energetico.
Poi vanno inseriti gli interessi passivi per mutui e assicurazioni, le spese veterinarie e quelle infermieristiche, ostetriche, ottici e tutte le altre spese mediche sostenute e giustificate con relativa fattura.

Unico Precompilato 2017 – Dati da inseriti nel modello Unico 2017

L’Agenzia delle Entrate dovrebbe aver inserito parte dei seguenti dati per ogni contribuente.
Tra l’altro queste sono le spese che sono necessarie per la compilazione della denuncia dei redditi.

Vediamo quali sono:
– Redditi per lavoro dipendente o pensione
– Redditi dominicali, agrari, fabbricati
– Detrazioni familiari a carico
– Spese mediche e farmaceutiche
– Contributi versati per lavoratori domestici
– Contributi versati per la previdenza complementare
– Spese scolastiche e per tasse universitarie
– Spese funebri
– Bonus ristrutturazioni e risparmio energetico
– Interessi passivi mutui e assicurazioni.

Unico Precompilato 2017 – Come scaricare

L’Unico precompilato 2017 può essere scaricato dai contribuenti interessati, qualora siano persone fisiche, il modello Unico 2017 Precompilato online.
Tutto tramite il servizio offerto dall’area dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.
Accedere alla sezione apposita per la Dichiarazione dei Redditi 2017 precompilata.
Scegliere se scaricare il modello 730 o il modello Unico 2017, questo dipenderà dai vostri redditi e da quello che dovrete dichiarare.
Scaricate il modello Unico pf 2017 precompilato con le relative istruzioni.

Ricordate che per accedere al Servizio telematici dell’Agenzia delle Entrate è necessario essere registrati.
Se non lo siete, leggete sul nostro articolo per richiedere il PIN dell’Agenzia Entrate per la registrazione a Fisconline.

Per accedere serve: il Codice Fiscale, il nome utente e la password.
Una volta entrati nell’area riservata dovete scaricare sul computer il file dell’Unico precompilato.

Salvarlo sulla cartella di destinazione da voi selta come per esempio UnicOnLine dove sarà contenuta la che contiene la dichiarazione che si chiamerà pacchetto UnicOnline PF 2017.
Basterà aprile l’applicazione UnicOnline PF, che avrete installato prima, altrimenti la trovare sul menù in alto della pagina.
Selezionare File imposta dichiarazione, poi Precompilata/anno precedente poi seguire le istruzioni che vi vengono date.

Ad un certo punto viene chiesto di premere un bottone Sfoglia. Qui selezionate la cartella con il file Unico Precompilato.
Aprite e poi importate vi dovrà apparire un messaggio con scritto: Il file è stato importato con successo.

Fatto tutto questo dovrete solo compilare il modello Unico PF.

Modificate i dati se magari siano sbagliati e compilate le parti dei quadri da riempire.
Noterete che i quadri precompilati dall’Agenzia delle Entrate sono evidenziati con un’icona di colore rosso.
Controllare bene tutto prima di procedere alla definitiva compilazione del modello Unico.

Ricordatevi ce nel quadro RN bisogna inserire l’eventuale eccedenza IRPEF del precedente anno.
Per dubbi o incertezze potrete controllare l’elenco dei versamenti precedentemente pagati dal menù di sinistra.

Recuperate tutto il necessario e basterà iniziare la procedura, attenzione alla scadenza e tutto sarà semplice.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Reddit0Digg thisShare on LinkedIn0Email this to someone
Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti