Migliore Pensione Integrativa: Come Scegliere?

su
Gnius
immagine al post Migliore Pensione Integrativa: Come Scegliere?

Come fare a scegliere la Migliore Pensione Integrativa?
Se sei preoccupato per la tua posizione economica in futuro date le ultime notizie riguardanti il sistema di previdenza nazionale?
Allora starai sicuramente cercando per la rete un piano di previdenza complementare.
Che si affidabile, sicuro e che nel lungo termine ripaghi dell’investimento fatto negli anni.
Ecco come scegliere con cura…

Migliore Pensione Integrativa

Migliore Pensione Integrativa: Come Scegliere?

La pensione integrativa è ormai una vera e propria esigenza per qualunque lavoratore.
L’innalzamento dell’età pensionabile e la contemporanea, progressiva diminuzione delle pensioni rende necessaria una pianificazione attenta del proprio futuro, risparmiando per garantirsi, sempre, uno stile di vita adeguato alle proprie abitudini.

La scelta di una pensione integrativa adatta alle proprie esigenze, data la grande varietà di prodotti assicurativi presenti sul mercato al momento, può sembrare difficoltosa.
Come scegliere, quindi, la migliore pensione integrativa per le proprie possibilità?

In primo luogo, per ogni polizza dovranno essere verificati con attenzione i costi di gestione.
Una possibilità molto ghiotta per chi desidera risparmiare è costituita dalle pensioni integrative online.
Permettono di abbassare notevolmente i costi di gestione eliminando la figura dell’intermediario.
Allo stesso tempo, queste tipologie di polizze garantiscono comunque un sostegno professionale adeguato, spesso tramite numeri verdi o chat dirette con gli operatori in remoto.

Potrebbe interessarti: Pensione Integrativa Poste Italiane

In secondo luogo, è sempre buona norma verificare dove verrà investito il capitale.
Le pensioni integrative più sicure ed affidabili sono quelle che utilizzano il sistema di gestione separata.
Un particolare meccanismo d’investimento che garantisce sempre, anche in assenza di rendimenti o eventi finanziari disastrosi, il capitale investito.

Controllare le performance e la solidità di capitale della compagnia può fare la differenza.
Per quanto riguarda la bontà degli investimenti in sé, quasi tutte le compagnie assicurative mettono a disposizione dell’eventuale cliente un prospetto contenente i tassi d’interesse relativi agli ultimi anni della gestione separata in questione.

Migliore Pensione Integrativa: Come Scegliere?

Molte delle nuove polizze pensionistiche, inoltre, offrono una possibilità di riscatto parziale o totale dopo un certo lasso di tempo.
Ad esempio, in caso di eventi inaspettati come malattie del contraente o acquisti importanti.
Come l’acquisto della prima casa, sarà possibile riscattare una parte consistente del capitale accumulato.

Leggi anche: Requisiti Pensione Anticipata 2016

Per chi possiede già un capitale investito, la possibilità di trasferimento del proprio denaro da una gestione all’altra senza costi eccessivi – o addirittura gratuitamente – è un aspetto da tenere in gran conto.
Con questi pochi e semplici consigli sarà facilissimo scegliere la migliore pensione integrativa, e creare un piano di risparmio personalizzato utile per gestire il proprio futuro!

Ti potrebbero interessare anche:

One thought on “Migliore Pensione Integrativa: Come Scegliere?”

  1. Pingback: Calcolo Pensione con Sistema Contributivo
  2. Trackback: Calcolo Pensione con Sistema Contributivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi