Il led fa davvero risparmiare? Quanto?

su
Gnius
immagine al post Il led fa davvero risparmiare? Quanto?

Il led fa davvero risparmiare? Acquistare una lampada led sul sito di Lampadadiretta vuol dire aver la possibilità di trovare un catalogo completo e variegato, con un ampio assortimento di soluzioni in grado di assecondare le esigenze di consumatori privati e aziende. L’illuminazione led su lampadadiretta.it è un punto di riferimento per la clientela europea, grazie alla disponibilità di prodotti che sono stati progettati dai brand più conosciuti nel settore dell’illuminazione: Osram, Philips e Noxion, giusto per citare i più importanti, garanzia di durata e sinonimo di performance ottimali in termini di efficienza.

lampade led

Tutti i vantaggi offerti dal led

Scegliere le più innovative luci a led in sostituzione delle tradizionali luci a incandescenza è di sicuro una soluzione efficace per ridurre le spese in bolletta, senza dimenticare gli effetti positivi che si possono ottenere dal punto di vista dell’impatto ambientale. Come noto, le lampade di vecchia generazione non solo avevano una durata limitata, ma generavano anche emissioni di anidride carbonica in misura considerevole. È vero che costavano poco, ma visto che dovevano essere sostituite piuttosto spesso non garantivano poi tutta questa convenienza a livello economico.

Benvenuto led

Per fortuna da qualche anno a questa parte la tecnologia led ha iniziato a diffondersi sempre di più, fornendo una soluzione alternativa molto efficace rispetto alle lampade di una volta. L’esigenza del risparmio viene soddisfatta in pieno, e al tempo stesso l’energia elettrica può essere impiegata rispettando l’ambiente. I diodi a emissione luminosa (i led, appunto) in realtà sono disponibili sul mercato più o meno da un paio di decenni, e hanno la capacità di illuminare in maniera soddisfacente tutti gli ambienti, sia in contesti domestici che in ambito professionale. Queste luci hanno il pregio di essere compatibili con la totalità degli attacchi a disposizione; per poterle impiegare, per altro, non c’è bisogno di effettuare interventi di manutenzione. Le luci led si distinguono dalle lampade a fluorescenza in quanto non prevedono tempi di attesa per l’avvio.

Perché scegliere il led

Le lampade a led, poi, sono in grado di conservare quasi tutta la propria luminosità anche una volta che sono state superate le 50mila ore di impiego. Infine, e questo non è certo un aspetto di secondaria importanza, le luci led garantiscono un alto livello di sicurezza, dal momento che emettono poco calore e non producono sostanze pericolose. Insomma, si prestano a essere installate dappertutto, anche sulla plastica, senza rischi.

Quando conviene puntare sulla tecnologia led

Volendo mettere in evidenza i più significativi punti di forza che caratterizzano le lampadine a led, si può parlare di consumi più bassi e della possibilità di usufruire di una luce non ferma ma dinamica. Si può scegliere tra la luce fredda, quella naturale e quella calda, e volendo è possibile ottenere anche degli effetti scenografici, così come realizzare un design moderno e in stile minimal. In tutti i casi, il led fa luce senza generare calore, si accende subito e dura più di 50mila ore.

Il risparmio

A questo punto, vale la pena di provare a capire quale può essere l’entità del risparmio che viene garantito dall’uso delle luci a led in sostituzione delle lampade a fluorescenza o a incandescenza di una volta. Le stime evidenziano che il risparmio può raggiungere addirittura il 90%. Se si vuol avere un quadro più chiaro grazie a un esempio pratico, è sufficiente sapere che cambiando una lampada alogena di potenza media e installando al suo posto una lampada a led di efficienza energetica elevata si può ottenere un risparmio di oltre 100 euro diluito nell’arco di vita totale della lampada. Ovviamente c’è da tenere conto del fatto che le luci a led hanno un prezzo più elevato di quelle classiche, ma il costo sostenuto per l’investimento viene ripagato nel giro di un anno o poco più.

Il dettaglio dei costi

In linea di massima, il prezzo di una lampadina a risparmio energetico è pari a 4 euro, a fronte del costo di una lampadina led che, invece, in media oscilla fra i 10 e i 20 euro. I costi, come si vede, sono più elevati, ma d’altro canto permettono di beneficiare di vantaggi più che consistenti. Il risparmio che viene garantito dal led è pari al 95% se il confronto viene effettuato con le lampadine a incandescenza, e pari al 90% se il confronto è con le lampade alogene. Ma anche in rapporto alle lampadine fluorescenti non c’è storia, poiché il risparmio assicurato è più o meno del 60%. Le luci led hanno un consumo che va in media dai 3 agli 11 Watt all’ora, fermo restando che in alcuni casi il consumo può essere appena di 1 Watt all’ora. Ecco, quindi, che una lampadina da 11 Watt grazie al led è in grado di offrire la stessa luce che viene generata da una lampadina da 110 Watt classica.

Condividi subito
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Amazon Pixel