Da gennaio la lotteria degli scontrini con premi fino a 50mila euro

su
Gnius
immagine al post Da gennaio la lotteria degli scontrini con premi fino a 50mila euro

Siamo a pochi mesi dal via della lotteria degli scontrini, in cui ci saranno estrazioni ogni mese con premi fino a 50 mila euro.
La lotteria degli scontrini non è un’idea tutta Italiana.
Già funziona come sistema per combattere l’evasione fiscale in Portogallo, Malta e in Slovacchia.
La possibilità di vittoria dovrebbe spingere i clienti a richiedere gli scontrini, e secondo le previsioni lo stato dovrebbe incassare 7,2 miliardi di euro l’anno.

lotteria degli scrontrini

La lotteria degli scontrini inizierà da gennaio, grazie all’introduzione dello scontrino digitale, e chi paga con le carte di credito avrà più possibilità di vincere.

La lotteria degli scontrini era stata ideata con la legge di Bilancio del 2017, ma fino a quest’anno è stata rinviata perché si può fare solo dopo che veniva decretato l’obbligo degli scontrini elettronici, che inizierà dal prossimo gennaio.

Cosa si vince

Nel primo anno di lotteria ci saranno tre estrazioni al mese, di tre premi differenti.
Con il primo premio si vincono 50mila euro, con secondo premio 30mila euro e il terzo ed ultimo premio sarà di 10mila euro.
Ci sarà poi una estrazione annuale che permetterà di vincere 1 milione di euro.
Dal secondo anno in poi le estrazioni saranno settimanali.
Dei bei premi che cercheranno di stimolare le persone a chiedere sempre lo scontrino, per questo il governo l’ha varata come incentivo contro l’evasione fiscale.

Lotteria degli scontrini. Come funziona

Per ogni acquisto si riceve lo scontrino, lo sappiamo.
Se lo scontrino è valido per la lotteria allora troverete in fondo allo scontrino quello che chiamano “Biglietto Virtuale” che contiene un codice casuale.
Ci sono differenze tra chi paga con la moneta elettronica e chi invece userà i contanti.
Chi paga con bancomat o carta di credito avrà il doppio dei biglietti virtuali di chi paga in contanti, inoltre questi ultimi dovranno fornire il codice fiscale al commerciante per ricevere i biglietti virtuali.
Per sapere se hai vinto dovrai controllare le estrazioni sul sito apposito, che però ancora non è stato comunicato.
Appena sarà disponibile vi informeremo.

Attenzione: Gli scontrini che valgono per l’estrazione sono quelli di una spesa maggiore di 1 euro, e solo ai consumatori finali.
Gli scontrini fatti da commerciante a commerciante non valgono.

La lotteria degli scontrini in Europa

Come dicevamo la lotteria degli scontrini non è una novità.
Malta è stata la prima a creare questo sistema nel 1997, dove sono previsti premi di 100 volte il valore pagato sullo scontrino.
In Portogallo invece dal 2014 c’è la “fatura da sorte”, dove il primo anno si potevano vincere auto di lusso, ma ora si vincono 35 mila euro in buoni del Tesoro, una scelta molto popolare infatti il valore degli scontrini in due anni è quasi triplicato.
Anche in Slovacchia c’è la lotteria degli scontrini, ma non ha avuto il successo sperato, anche se il saldo è comunque positivo.
Ultima ma non per ultima, la Romania, che ha la lotteria degli scontrini dal 2015.
Il funzionamento è simile in tutti gli stati elencati, e il beneficio che si ha nella lotta all’evasione è evidente.
Questo permette di ridurre non solo l’evasione, ma di concentrare le risorse nella lotta all’evasione più complessa, e non solo quella di qualche scontrino non battuto.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi