Assunzioni Poste Italiane per il 2018, contratto a tempo determinato come postino

su
Gnius
immagine al post Assunzioni Poste Italiane per il 2018, contratto a tempo determinato come postino

Si parla di nuovo di assunzioni Poste Italiane per il 2018, per aumentare il numero dei postini e migliorare il servizio.
Il gruppo Poste Italiane sta presentando la nuova campagna di selezione del personale per assumere nuovi portalettere in tutta Italia,
il piano di assunzioni 2015-2020 quindi procede come previsto.
Si parla di contratti a tempo determinato per la stagione invernale del 2018 a cui potranno accedere diplomati e laureati,
anche alla prima esperienza,  dal Nord al Sud d’Italia.

Assunzioni Poste Italiane

Il Postino

Il lavoro è quello più classico, e anche il più bello secondo me, di portalette, o postino.
Per le assunzione Poste Italiane ha stilato dei requisiti molto precisi per cercare i più bravi.

Assunzioni Poste Italiane 2018: I Requisiti richiesti

Per  candidarsi al lavoro di portalette, anche se io preferisco chiamarlo postino, bisogna avere i seguenti requisiti.

Aver conseguito un diploma di scuola superiore con almeno 70/100,
oppure  la laurea, anche triennale, almeno 102/110.

Possedere la patente per la guida dello scooter aziendale, l’ormai mitico Piaggio Liberty 125 o 150 delle Poste Italiane.

Per i candidati che vogliono lavorare a Bolzano serve il patentino del bilinguismo,
si può scegliere la zona di preferenza nell’annuncio delle assunzioni Poste Italiane, ma si può sceglierne una sola,
ma non viene assicurata, quindi potreste trovare il lavoro da postino anche in zone diverse.

Assunzioni Poste Italiane, come avviene la selezione

Il primo passo è quello di inviare il proprio CV sul sito ufficiale di Poste Italiane.
I responsabili del personale sceglieranno tra i CV le persone più adatte per il secondo passo,
chi sarà scelto sarà contattato telefonicamente dal responsabile delle Risorse Umane di Poste Italiane,
che indicherà giorno orario e sede per presentarsi per il test.
Questa seconda parte è per capire le attitudini del candidato, e ovviamente domande di cultura generale.
Per chi è molto distante o dove non è possibile fare il test di prima persona verrà data la possibilità di fare il test via web.

Chi passerà il test avrà il colloquio con i responsabili e la prova di guida con lo scooter di Poste Italiane.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.