Modello CUPE Editabile Gratuito

su
Gnius
immagine al post Modello CUPE Editabile Gratuito

modello-cupe-editabile-gratuitoIl modello CUPE editabile e gratuito è uno modulo di certificazione degli utili e dei proventi equiparati che deve essere rilasciato dai soggetti residenti in Italia che percepiscono proventi dalla partecipazione a società di capitali, sia in denaro che in altre forme, ai sensi dell’articolo 4 del D.P.R. 322 del 22 luglio 1998.

In parole povere si tratta di uno strumento che permette di dichiarare i profitti e i dividendi ricavati, ad esempio, da società di capitali, enti commerciali emittenti, società fiduciarie, imprese d’investimento, agenti di cambio e qualsiasi sostituto d’imposta che intervenga nella riscossione degli utili derivanti da azioni o titoli di stato.

La certificazione CUPE deve essere inoltre rilasciata dai soggetti che percepiscono proventi derivati da contratti di associazione in partecipazione, contratti di cointeressenza propria o impropria e da qualsiasi altra tipologia di strumenti finanziari assimilabile alle azioni.
Il rilascio del modello CUPE è di fondamentale importanza per tutti i soggetti che rientrano nelle categorie sopracitate, in quanto la mancata certificazione e/o l’inserimento di dati parziali o errati comporta l’applicazione di sanzioni amministrative e, in alcuni casi, anche di carattere penale.

Leggi anche: Trading Con Bancoposta Click – CFD

Il modello CUPE editabile è disponibile gratuitamente anche in formato digitale e può essere scaricato sia dal sito dell’Agenzia delle Entrate che da altre fonti esterne.
Sempre dal sito dell’Agenzia delle Entrate è inoltre disponibile un pratico documento in formato PDF che permette di conoscere nel dettaglio tutte le informazioni necessarie ai fini della corretta compilazione del modello CUPE.

Tale documento va letto con molta attenzione in quanto contiene le istruzioni ufficiali che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione di tutti i contribuenti in modo da evitare errori ed omissioni.
Data la complessità dell’argomento è bene farsi assistere dal proprio commercialista o fiscalista di fiducia, così da essere certi di non commettere errori durante la compilazione.

Leggi anche: Enel Dividendo 2016

Il modello CUPE, oltre ai dati relativi agli utili di origine finanziaria, deve infatti contenere alcune informazioni fondamentali che riguardano tutti i soggetti coinvolti, come i dati relativi al soggetto emittente, all’intermediario, al percettore e, ovviamente, anche i dati di chi rilascia la certificazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi