I Prestiti Veloci ai Cattivi Pagatori

su
Gnius
immagine al post I Prestiti Veloci ai Cattivi Pagatori

Come vengono dati prestiti veloci a cattivi pagatori? Vediamo le cose fondamentali da sapere.
I prestiti veloci a cattivi pagatori sono erogati con condizioni diverse dai prestiti normali, ma prima dobbiamo sapere cosa c’è in gioco.
prestiti veloci a cattivi pagatoriUna volta ottenuto un finanziamento bisogna pagare in tempo ogni rata per non finire nella lista dei cattivi pagatori.
É sufficiente un ritardo sul pagamento di una rata per finire nell’elenco dei cattivi pagatori bloccando ogni richiesta di prestito per 3 anni.
Fortunatamente, le famiglie hanno uno strumento al quale potersi affidare, i prestiti veloci a cattivi pagatori.

Le centrali rischi e il rischio di insolvenza

All’interno delle centrali rischi sono raccolte le informazioni relative al soggetto che ha concesso il prestito, la data di erogazione,
l’importo e la durata.
Questo per tutti i finanziamenti, sia quelli in corso che quelli passati.
Ogni nuova richiesta di finanziamento farà scattare il controllo della posizione del richiedente nella centrale di rischio.
Nel caso in cui si risulti cattivi pagatori, oppure quando esistono degli insoluti, la richiesta di prestito verrà inevitabilmente respinta.

Richiedere la cancellazione dalle banche dati

Attraverso i prestiti veloci a cattivi pagatori si potrà fare affidamento su un’assistenza di alto livello,
che permetterà di prendere visione della propria posizione nelle centrali rischi grazie ad una visura completa.
Si potrà richiedere anche la cancellazione totale dalle banchi dati per qualsiasi segnalazione negativa.

Come comportarsi in caso di insolvenza

Per quanto riguarda l’insolvenza di una o più rate si potrà ottenere la visura presso le banche dati,
ma non la cancellazione dalle banche dati senza il pagamento dell’insolvenza stessa.

Attraverso i prestiti veloci a cattivi pagatori si potrà, ad ogni modo, chiedere un nuovo finanziamento,
utilizzando la liquidità ottenuta per estinguere la cifra.
Saranno i consulenti a seguire il cliente nella scelta del finanziamento più adatto alle sue esigenze.

Tipi di Prestiti veloci a cattivi pagatori

Il prestito più frequente che viene erogato comporta la cessione del quinto dello stipendio.
É la forma più usata perché in parole semplici le banche e le società finanziarie con cui si è stipulata la cessione del quinto
delegano il datore di lavoro a versare la rata prima in contemporanea con pagamento dello stipendio.
Questo permette alla banca o alla finanziaria di avere in un certo senso lo stipendio come garanzia e il datore come garante.

Un’altro tipo di prestito che viene erogato in questi casi è il Prestito Cambializzato.
Viene erogato li prestito dietro a pagamento delle cambiali mensili o a 120 giorni.
Questo è un altro tipo di prestito che garantisce la banca o la finanziaria che eroga il prestito,
perché basta un solo mancato pagamento di una cambiale per far scattare il pignoramento.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *